Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Tutti i vantaggi di scegliere la bolletta digitale

L’impatto ambientale, i consumi legati al trasporto, il petrolio, l’acqua e l’energia: abbattere il costo delle bollette cartacee oggi è più facile e fa risparmiare. Per questo, buona parte degli operatori del libero mercato dell’energia e del gas offrono tariffe 100 per cento digitali.

Pubblicato il 18/02/2021

Fino qualche tempo fa potevamo avere ancora qualche esitazione, ma un anno di pandemia ha accelerato il difficile processo verso la digitalizzazione del Paese, tanto che buona parte di chi un tempo preferiva toccare con mano ogni documento, oggi si trova a non poter più fare a meno di gestirlo online.

È stato così anche per le bollette elettroniche, perché è bastato poco tempo per far conoscere anche ai più scettici la comodità e il risparmio delle fatture online. Basti sapere che buona parte delle compagnie di luce e gas premiamo il comportamento sostenibile del cliente, con sconti o servizi aggiuntivi per chi sceglie la fatturazione elettronica.

Quanto si risparmia con la bolletta elettronica

Fino a 2 euro a bollettino cartaceo. È questa la somma che alcuni operatori chiedono per spedire la bolletta cartacea, con una spesa per ogni utenza che arriva a 24 euro all’anno. Tuttavia, considerando in media due utenze ogni due mesi per luce e gas, l’abbonamento internet, quello della TV digitale e i bollettini della banca, basta fare due conti per capire quanto si potrebbe risparmiare.

A calcolare il risparmio del passaggio al digitale ci ha pensato anche l’Osservatorio Fatturazione Elettronica ed eCommerce B2B del Politecnico di Milano, che ha valutato oltre due miliardi di fatture emesse verso i consumatori e verso privati in Italia, con un costo medio per ognuna che va da 1,80 a 3,70 euro.

Secondo le rilevazioni e i calcoli dell’Osservatorio, l’utilizzo della fatturazione elettronica, anche nel settore della Pubblica amministrazione, consentirebbe di ridurre i costi di 6 miliardi e mezzo l’anno.

Il beneficio per l’ambiente

C’è anche un altro aspetto fondamentale da valutare quando parliamo di eliminare il cartaceo, ed è l’impatto sull’ambiente della produzione di tanta carta e altrettanto inchiostro, oltre ai consumi legati al trasporto. Lo stesso studio ha calcolato che un impiegato di un ufficio italiano usa in media 70 chili di carta all’anno, mentre ogni tonnellata di carta comporta l’abbattimento di 17 alberi e il consumo di 26.500 litri di acqua, 3 barili di petrolio e 4100 kilowatt di energia.

Bastano questi numeri per capire quanto minore potrebbe essere l’impatto sull’ambiente e quanto risparmio potrebbe derivare dall’abolizione della fatturazione cartacea e in genere di ogni documento fisico.

Qualora poi si trattasse di documenti che richiedono una firma, attualmente quella digitale è ormai lo strumento indispensabile per sbrigare qualunque pratica online: dalla richiesta di un documento personale o amministrativo, fino alla concessione di un finanziamento. E se non si fosse ancora a conoscenza di come procedere per ottenerla, ci si può informare sul sito di AGID, l’Agenzia per l’Italia Digitale.

Come scegliere la bolletta digitale e risparmiare

Buona parte degli operatori del libero mercato dell’energia e del gas offrono tariffe 100% digitali, che si attivano online o da mobile e si gestiscono esclusivamente da remoto. In questo caso, la scelta della bolletta digitale e l’addebito diretto sul conto corrente vengono premiati con sconti praticati direttamente in fattura.

È il caso ad esempio della tariffa di E.ON Energia al costo di 32,32 euro al mese (387,78 euro l’anno), una tariffa monoraria a prezzo bloccato 12 mesi (fornitura di energia elettrica nel comune di Roma, con una potenza impegnata 3 kW, consumo annuo 2.000 kWh, frequenza di utilizzo sempre, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronico).

Per chi sceglie i servizi smart, due vantaggi esclusivi:

  • sconto di 6,00 euro l’anno se si sceglie di ricevere la bolletta elettronica;
  • sconto di 12,00 euro anno se si sceglie la domiciliazione su conto corrente.

Riservata ai soli nuovi clienti, LuceClick Verde Monoraria si attiva solo online e include molti servizi utili, come l’App dedicata per monitorare i consumi, la comunicazione dell’autolettura nell’area web riservata, il programma fedeltà con il catalogo a premi e i concorsi stagionali.

Ricordiamo che E.ON è energia solo verde, e il prezzo comprende la “Garanzia d’origine” che attesta la produzione dell’energia elettrica in via esclusiva da impianti alimentati da fonti rinnovabili.

A cura di: Paola Campanelli
Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le migliori tariffe

Parole chiave

risparmio tariffe luce gas

Articoli correlati


Richiesta di contatto×
Espandi