Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Tutti i mini bonus del nuovo anno per aiutare le famiglie

In attesa della formalizzazione della nuova Legge di Bilancio, una serie di mini bonus per un valore complessivo di 5 miliardi di euro sono stati previsti per dare una mano alle famiglie, incentivare i consumi e alcuni comparti produttivi duramente colpiti dalla pandemia.

Pubblicato il 29/12/2020

La fine dell’anno è vicina e così anche la nuova Legge di Bilancio. In attesa della sua formalizzazione, una serie di emendamenti sono stati appena approvati, con modifiche per un valore complessivo di 5 miliardi di euro.

Ecco allora tutti i piccoli sostegni previsti per dare una mano le famiglie, incentivare i consumi e alcuni comparti produttivi duramente colpiti dalla pandemia.

Bonus TV

Sono oltre 15 milioni di euro stanziati dal dicembre del 2020 per il fondo bonus TV che finanzia l’acquisto di TV e decoder di nuova generazione, idonei alla ricezione dei programmi trasmessi dal digitale terrestre secondo i nuovi standard di trasmissione, che scatteranno a partire dal giugno 2022. Si tratta di un bonus fino a 50 euro riservato alle famiglie con Isee fino a 20.000 euro.

Bonus mobili ed elettrodomestici

Già esistente tra i bonus previsti per la casa, è un aumento del tetto di spesa consentito per usufruire della detrazione fiscale del 50%: 16.000 euro al posto di 10.000 euro. La condizione è che l’acquisto avvenga contestualmente a una ristrutturazione, mentre la detrazione è suddivisa in 10 anni.

Bonus cargo bike

È un credito d’imposta fino al 30% sull’acquisto di bici per il trasporto di carichi, anche a pedalata assistita per una spesa massima di 2.000 euro. Finora sono stati stanziati 2 milioni di euro per incentivare l’acquisto di questi mezzi non inquinanti.

Bonus idrico

Altri 20 milioni di euro stanziati per finanziare l’incentivo a sostituire la rubinetteria di cucina e bagno. Fino a 1.000 euro a famiglia per interventi di sostituzione di rubinetti, miscelatori, soffioni doccia e colonne doccia con limitazione di flusso dell’acqua. Lo stesso bonus offre incentivi per la sostituzione dei vasi sanitari in ceramica con sistemi a scarico ridotto.

Inoltre è previsto un credito d’imposta del 50% sull’acquisto dei sistemi di filtraggio dell’acqua per un totale fino a 1.000 euro per ogni unità immobiliare o commerciale.

Bonus smartphone

Connessione a internet gratis per un anno e uno smartphone o altro dispositivo similare in comodato d’uso per i redditi con Isee inferiore a 20.000 euro. Sono 20 i milioni di euro stanziati per il 2021, a favore della digitalizzazione del Paese, con tanto di regole contenute in un decreto del Ministero per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione.

Inoltre il bonus prevede l’abbonamento per un membro della famiglia a due quotidiani e all’app IO necessaria per il cashback di Stato. La condizione è non disporre già di un contratto Internet o un abbonamento telefonico, mentre per accedere all’incentivo occorre possedere dotarsi di SPID.

Se non si rientra tra i beneficiari del bonus smartphone, ricordiamo che si può ottenere la migliore tariffa internet confrontandola sul comparatore di Segugio.it, dove è possibile anche fare richiesta di un preventivo personalizzato sulla base delle singole esigenze e della zona dove è ubicata l’utenza.

Bonus occhiali

Per le famiglie con Isee entro i 10.000 euro, uno sconto di 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto. Istituito anche un fondo triennale di 5 milioni di euro per la tutela della vista.

A cura di: Paola Campanelli
Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le migliori tariffe

Parole chiave

internet smartphone bonus tv elettrodomestici

Articoli correlati


Richiesta di contatto×
Espandi