logo segugio.it
Parla con noi 02 5005 3003 lun-ven: 9-21 | sab: 9-18

Servizio a Tutele Graduali, sette fornitori si aggiudicano le aste

Il Servizio a Tutele Graduali interesserà 4,5 milioni di clienti, ma il numero potrebbe scendere con il passaggio di chi è in Tutela al Mercato Libero. I clienti domestici non vulnerabili, che non avranno scelto un fornitore del Mercato Libero entro fine giugno, passeranno al sistema transitorio.

Pubblicato il 09/02/2024

Aggiornato il 14/02/2024

lampadina in mano a un uomo d'affari
Aste per il passaggio al servizio a Tutele Graduali

Servizio a Tutele Graduali, sette fornitori si sono aggiudicati 26 lotti omogenei. Nella giornata del 10 gennaio si sono tenute le aste per la scelta dei player che saranno attivi nel sistema provvisorio che regolerà le forniture di energia elettrica per i clienti domestici non vulnerabili che non saranno passati al Mercato Libero dopo la fine del servizio di Maggior Tutela, fissata per il prossimo 1° luglio 2024.

La normativa ha previsto il termine dei servizi di Tutela affinché il Mercato Libero resti l’unica modalità di fornitura. Per i clienti domestici non vulnerabili di gas naturale – famiglie e condomini – il superamento della tutela di prezzo è avvenuto a gennaio 2024, mentre per l’energia elettrica bisognerà attendere la stagione estiva. E fino a giugno 2024, in almeno due bollette, i clienti domestici non vulnerabili che si trovano ancora nel servizio di Maggior Tutela riceveranno una comunicazione da parte del proprio esercente la Maggior Tutela in cui verrà offerta l’opportunità di scegliere una tariffa luce del Mercato libero.

Confronta le migliori offerte luce del mercato libero:

Simulazione effettuata in data 03/03/2024 con potenza impegnata 3 kW, consumo annuo 900 kWh, frequenza di utilizzo sempre, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronico nel comune di Milano.
Logo A2A Energia
A2A Energia A2A Start Luce
€ 22,73  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta
Logo Edison Energia
Edison Energia Edison Dynamic Luce
€ 25,61  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta
Logo Illumia
Illumia Luce Sicura
€ 26,86  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta

Chi gestirà il Servizio a Tutele Graduali?

Se i clienti finali non sottoscrivono un’offerta di Mercato Libero, a partire da luglio 2024, la loro fornitura passerà in automatico e senza alcuna interruzione al Servizio a Tutele Graduali (STG), dove le condizioni contrattuali ed economiche saranno definite da ARERA anche sulla base degli esiti di procedure concorsuali.

A gennaio, infatti, si sono tenute le aste, dove per ciascun lotto, ogni fornitore ammesso ha potuto offrire, in busta chiusa e con offerta unica senza possibilità di rilancio, un valore in € all’anno. Parliamo del Prezzo di Commercializzazione, fisso e a prescindere dai consumi, per ogni punto di fornitura del lotto. Chi ha offerto il Prezzo di Commercializzazione all’anno più basso si è aggiudicato il lotto. Il costo al kilowattora non è stato oggetto di asta ed è fissato sul prezzo all’ingrosso (PUN).

Come previsto dalla normativa, il numero massimo di lotti assegnabili a un singolo fornitore è pari a 7 su un totale di 26.

È il caso di Enel Energia S.p.A. che si è aggiudicato 7 aree: Area Nord 1, Area Nord 2, Area Nord 5, Area Nord 9, Area Nord 11 e Area centro 4.

Sette lotti anche per Hera Comm S.p.A.: Area Nord 6, Area Nord 7, Area Nord 8, Area Nord 12, Area Centro 1, Area Centro 3, Area Sud 4.

Edison Energia si è aggiudicato 4 lotti: Area Sud 3, Area Sud 4, Area Sud 8 e Area Sud 9.

Tre le aree concesse a Illumia S.p.A., quali: Area Nord 3, Area Centro 2 e Area Sud 1.

 

Due lotti sono stati vinti da A2A Energia S.p.A.: Area Sud 2 Area Sud 10.

 

Iren Mercato S.pA. si è aggiudicato due lotti: Area Sud 6 e Area Sud 7.

 

E.ON Energia S.p.A. un lotto: Area Nord 4.

I dettagli delle condizioni economiche saranno comunicati nelle prossime settimane, tenendo conto della scadenza della fine della Maggior tutela energia prevista per 1° luglio.

Più di 4 milioni di clienti nel Servizio a Tutele Graduali

Dovrebbero essere circa 4,5 milioni i clienti che passeranno al Servizio a Tutele Graduali. Numero destinato ad abbassarsi nel corso dei prossimi mesi con il passaggio di chi è in Tutela al Mercato Libero. Tutti gli altri che non avranno scelto un fornitore del Mercato Libero entro la fine del mese di giugno 2024 passeranno al Servizio a Tutele Graduali da inizio luglio 2024. Secondo l’Osservatorio di Segugio.it questi utenti dovranno attenersi alla tariffa media che si prospetta essere così: un valore €/kWh in linea con il PUN, prezzo all’ingrosso, e Prezzo di Commercializzazione (o quota fissa) di circa -73€ all’anno. Uno scenario che al momento vedrebbe i clienti non vulnerabili fruire di una tariffa nettamente più bassa dei vulnerabili.

Per Paolo Benazzi, Direttore Utilities di Segugio.it, è possibile che i player che si sono aggiudicati i lotti tentino di recuperare offrendo servizi ancillari e accessori ai nuovi clienti acquisiti tramite le aste. Si ipotizza anche un miglioramento delle offerte luce del mercato libero, che rappresentano l’unica alternativa per chi vuole un prezzo fisso per 12 o 24 mesi, per chi preferisce scegliere il proprio fornitore e per chi opta per lo stesso fornitore per luce e gas, o anche per luce, gas e fibra.

I clienti vulnerabili restano intanto nel servizio di Tutela della Vulnerabilità, con condizioni dettate da ARERA. Rientrano in questa categoria: intestatari di contratto di età superiore ai 75 anni; soggetti in condizioni economiche disagiate; soggetti disabili; consumatori con utenza in struttura abitativa di emergenza a seguito di eventi calamitosi; clienti con utenza su un’isola minore interconnessa; soggetti percettori di bonus; utenti in gravi condizioni di salute che fanno uso di apparecchiature medico-terapeutiche alimentate dall'energia elettrica.

I vantaggi del mercato libero

Come vediamo l'offerta transitoria di Tutele Graduali sarà, dunque, una tariffa variabile molto competitiva. Il prezzo al kilowattora oscillerà seguendo l'indice PUN e la quota fissa sarà addirittura negativa (-73€ all'anno circa). Altre offerte del mercato libero, a prezzo fisso, permettono di bloccare il costo al kilowattora per 12 o 24 mesi, e mettersi al riparo da eventuali rincari, per esempio dovuto a possibili sviluppi geopolitici (situazione in Medio Oriente). Nel libero, inoltre, è possibile unificare sotto un solo fornitore sia luce che gas e – a volte – luce, gas e internet casa. In questo caso ci saranno probabilmente vantaggi e sconti dedicati a chi sottoscrivesse tutti i servizi con un solo operatore. Non ultimo, va considerato che l'offerta transitoria STG rappresenterà un costo per l'operatore che accoglierà questi utenti all'interno del proprio parco clienti e che dovrà rivendere l'energia al prezzo di costo e "scontare" 73 € all'anno: per questo motivo è lecito attendersi azioni commerciali da parte degli operatori che si sono aggiudicati ai lotti. Tali azioni saranno probabilmente volte a proporre ai clienti acquisiti con la formula STG nuovi e diversi servizi ancillari rispetto alla fornitura di luce.

In sintesi, rimanere in Tutela fino al 1 luglio e passare alla tariffa STG significherà sottoscrivere un'ottima tariffa variabile, ed esporsi a eventuali proposte commerciali dell'operatore che si è aggiudicato il lotto a cui apparteniamo. Passare al libero significa scegliere il proprio operatore, pagare probabilmente di più nel breve periodo ma poter eventualmente bloccare il prezzo con un prodotto fisso, e mettersi al riparo da eventuali rincari sul PUN. Ogni consumatore dovrà scegliere liberamente anche sulla base della proprio propensione al rischio. 

Le migliori offerte luce di oggi:

Simulazione effettuata in data 03/03/2024 con potenza impegnata 3 kW, consumo annuo 900 kWh, frequenza di utilizzo sempre, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronico nel comune di Milano.
SOCIETA'OFFERTAPREZZO ENERGIACOSTO
A2A EnergiaA2A Start Luce0,129 €/kWh22,73 € al mese
Edison EnergiaEdison Dynamic Luce0,118 €/kWh25,61 € al mese
IllumiaLuce Sicura0,105 €/kWh26,86 € al mese
wekiwiEnergia alla Fonte0,103 €/kWh27,70 € al mese
ArgosArgos Luce VariabileF1: 0,110; F2: 0,111; F3: 0,092 €/kWh28,74 € al mese
Acea EnergiaAcea Sicura Luce Monoraria0,131 €/kWh29,23 € al mese
Acea EnergiaAcea Sicura Luce BiorariaF1: 0,137; F2/F3: 0,128 €/kWh29,31 € al mese
Octopus EnergyOctopus Flex Monoraria0,103 €/kWh29,37 € al mese
SorgeniaNext Energy Sunlight Luce Dual0,103 €/kWh29,62 € al mese
Octopus EnergyOctopus FlexF1: 0,111; F2: 0,112; F3: 0,093 €/kWh29,70 € al mese
A cura di: Tiziana Casciaro

Come valuti questa pagina?

Valutazione media: 5 su 5 (basata su 2 voti)

Parole chiave

energia elettrica mercato libero

Articoli correlati