logo segugio.it
Parla con noi 02 5005 3003 lun-ven: 9-21 | sab: 9-18

Rincari gas: come tagliare la spesa tra offerte e comportamenti di consumo

La strada verso l’abbattimento del caroprezzi energetico è sicuramente lunga e prevede una serie di azioni congiunte. Non solo quindi gli interventi del Governo e gli aiuti a chi è più in difficoltà in questo momento, ma anche una serie di azioni da mettere in campo, piccole ma necessarie.

Pubblicato il 29/03/2022
fornelli gas accesi
I consigli dell’esperto contro il caro bollette gas

Uno dei temi più critici del momento, i rincari vertiginosi della bolletta del gas, merita una riflessione per provare a far fronte all’emergenza e portare a casa un taglio della spesa in bolletta. Quasi tutte le famiglie sono già state raggiunte dagli aumenti, con bollette anche raddoppiate rispetto a solo un anno fa.

La strada verso l’abbattimento del caroprezzi energetico è sicuramente lunga e prevede una serie di azioni congiunte che cerchiamo di riassumere qui. Non solo dunque gli interventi del Governo e gli aiuti a chi è più in difficoltà in questo momento, ma anche una serie di azioni da mettere in campo che insieme potranno definire l’inversione di tendenza ed evitare che arrivino i salassi in bolletta.

Le misure del Governo

Il cosiddetto Decreto Energia dello scorso 18 marzo definisce in 27 punti il piano di intervento contro il caro bollette e stanzia altri 4,4 miliardi che si aggiungono ai 16 miliardi già disposti la scorsa estate. La novità è che a farsi carico degli aumenti saranno proprio le aziende del comparto energetico attraverso una tassa da versare sugli extra profitti (assicurati dalle vendite a prezzi stellari), dunque non ricorrendo agli scostamenti del bilancio pubblico.

In sostanza, si concede:

  • bonus sociale per tutti gli intestatari di un’utenza gas o luce con ISEE fino a 12.000 euro (dal 1 aprile al 31 dicembre 2022 secondo le nuove disposizioni), per un valore determinato e periodicamente aggiornato da Arera, in genere a inizio anno;
  • taglio degli oneri di sistema e riduzione dell’Iva in bolletta al 5% che continuano a essere applicati nelle fatture di aprile, maggio e giugno;
  • possibilità di rateizzare le bollette fino a 2 anni, in 24 soluzioni.

Parallelamente alle misure tattiche definite a tempo, ci sono gli obiettivi strategici da perseguire nel medio lungo periodo, in particolare su tre fronti definiti da Arera:

  • affinamento della regolazione degli stoccaggi, al fine di offrire profili di erogazione più flessibili e garanzie di approvvigionamento;
  • analisi e valutazione di nuovi strumenti di mercato da affiancare ai meccanismi di prezzo spot che garantiscano coperture del sistema e contengano l’impatto dei picchi di prezzo;
  • introduzione di una certificazione e di una garanzia d'origine dell'idrogeno e altre fonti di gas rinnovabili.

Migliori offerte gas di oggi:

Simulazione effettuata in data 27/11/2022 con consumo annuo 180 Sm3, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronico nel comune di Milano
Logo Sorgenia
Sorgenia Next Energy Sunlight Gas Dual
€ 28,96  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta
Logo wekiwi
wekiwi Gas alla Fonte
€ 29,20  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta
Logo Illumia
Illumia Gas Flex Web
€ 30,98  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta

La fuga verso il libero mercato

Secondo i dati Arera, a presidiare il mercato libero del gas ci sarebbe il 62,0% dei clienti domestici, percentuale cresciuta dell’1,8% negli ultimi 6 mesi. Si tratta principalmente di utenti con un’età tra i 18 e i 29 anni (83,1%), mentre per la fascia tra i 70 e i 79 anni il regime tariffario preferito è il servizio di maggior tutela. Oltre il 50% di chi passa al libero mercato mantiene lo stesso fornitore del servizio di maggior tutela.

Una tendenza destinata a ridimensionarsi con il superamento della barriera digitale, in virtù del fatto che gli ultimi aumenti riguardano soprattutto le tariffe del servizio di maggior tutela, mentre tra le offerte del libero mercato si possono scorgere spiragli di risparmio, ad esempio scegliendo una tariffa gas a prezzo bloccato per un periodo determinato di tempo.

I comportamenti da correggere tra le mura domestiche

C’è un altro importante fronte sul quale è possibile intervenire per consumare meno gas e spendere meno in bolletta: il consumo consapevole e ragionato, che taglia gli sprechi e modifica comportamenti spesso evitabili.

In tutta la casa: il riscaldamento va usato con coscienza, e per una temperatura mai superiore ai 18-20°. Abbassare di uno o due gradi il termostato può far risparmiare fino all’8% della spesa del gas.

Stessa cosa per la caldaia, che può essere impostata a una temperatura più bassa e fornire ugualmente la quantità di acqua calda necessaria senza raggiungere temperature “bollenti”.

Inoltre è necessario effettuare una regolare manutenzione e pulizia della caldaia, indispensabile per un corretto funzionamento e per eliminare le disfunzioni che aumentano i consumi.

Stessa cosa per i termosifoni, che necessitano di essere controllati e fatti spurgare attraverso la valvola di sfiato a inizio stagione, cosi da garantire uno scorrimento fluido dell’acqua calda e una diffusione uniforme del calore, senza blocchi e mal funzionamenti.

Evitare inoltre le dispersioni di calore, aprendo magari le finestre con i riscaldamenti accesi oppure ostruendo il calore dei riscaldamenti con mobili, tende, oggetti ingombranti davanti al radiatore.

In bagno: la doccia è di gran lunga preferibile al bagno, più veloce e con un consumo di acqua calda notevolmente più basso. Installare anche dei riduttori di flusso dei rubinetti, che aiuteranno a usare con più parsimonia anche l’acqua calda.

In cucina: usare i coperchi sulle pentole aiuta non solo a cucinare meglio, ma a non sprecare tempo e gas.

Utilizzare infine la pentola a pressione può essere un notevole guadagno di gusto, tempo e denaro, visto che cuoce in metà tempo e garantisce risultati di cottura anche migliori rispetto alla pentola classica.

A cura di: Marco Rigamonti
Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le migliori tariffe

Parole chiave

gas rincari gas bolletta gas

Articoli correlati