logo segugio.it
Parla con noi 02 5005 3003 lun-ven: 9-21 | sab: 9-18 Parla con noi 02 5005 3003

Primo aumento del gas in bolletta con il nuovo metodo di calcolo di ARERA

Rincara del 13,7 per cento il prezzo del gas, pari a 14,77 centesimi di euro al metro cubo per i soli clienti che si trovano ancora nel servizio di tutela del gas. Anticipare il passaggio al libero mercato può essere un’opportunità per tagliare il costo della bolletta.

Pubblicato il 06/12/2022
tubo di un impianto di gas su fondo cielo nuvoloso
Aumenta il costo del gas in bolletta a novembre

Arriva il primo aumento del gas in bolletta dall’introduzione del nuovo sistema di calcolo delle tariffe stabilito da ARERA. Si tratta di un rincaro del 13,7%, pari a 14,77 centesimi di euro al metro cubo per i soli clienti che si trovano ancora nel regime di tutela, 7,3 milioni di utenti domestici su un totale di 20,4 milioni, il 35,6%.

Per il mese di novembre il prezzo della materia prima gas è fissato a 91,2 € per megawattora, secondo un calcolo che tiene conto dei prezzi rilevati come media mensile dei valori PSV (Punto di scambio virtuale). Se si guarda il prezzo di riferimento del gas per il cliente tipo, si arriva a 122,41 centesimi di euro per metro cubo, tasse incluse.

Il suddetto prezzo è suddiviso nelle diverse componenti di costo:

  • spesa per la materia prima gas naturale;
  • spesa per il trasporto e la gestione del contatore;
  • spesa per oneri di sistema;
  • imposte.

La prima componente di spesa, per la materia prima gas naturale, comprende l’approvvigionamento e le attività connesse, oltre alla vendita al dettaglio. Le spese di trasporto e gestione del contatore includono i servizi di distribuzione, misura, trasporto e distribuzione; le imposte contemplano le accise, l’addizionale regionale e l’Iva. Gli oneri di sistema sono in questo caso azzerati.

Il nuovo metodo di calcolo delle tariffe gas, non più trimestrale ma mensile e con riferimento non più alle quotazioni a termine del mercato all’ingrosso olandese TTF, ma alla media mensile dei prezzi reali del mercato all’ingrosso italiano (PSV o Punto di scambio virtuale), dunque non calcolato sulle stime di costo, rileva dunque un aumento contenuto relativo al mese di novembre.

Scopri le migliori offerte gas del mercato libero:

Simulazione effettuata in data 04/02/2023 con consumo annuo 180 Sm3, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronico nel comune di Milano
Logo wekiwi
wekiwi Gas alla Fonte
€ 21,39  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta
Logo Sorgenia
Sorgenia Next Energy Sunlight Gas Dual
€ 22,17  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta
Logo NeN
NeN NeN Gas Special 48
€ 25,96  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta

I motivi dell’aumento

Ad incidere sul costo del gas è esclusivamente l’aumento della spesa per la materia prima gas naturale, di +16% rispetto al mese di ottobre, dovuto al corrispondente aumento della componente relativa ai costi di approvvigionamento, che costituiscono l’83,44% della spesa, mentre il 4,55% è dato dalla spesa per la vendita al dettaglio.

Gli oneri di sistema sono azzerati grazie alle conferme delle misure di contenimento del caro energia contenute nel decreto Aiuti bis, che hanno anche mantenuto l’Iva sul gas al 5%. Le stesse disposizioni hanno anche confermato il potenziamento del bonus sociale per le famiglie con un livello ISEE fino a 12.000 euro (20.000 euro per le famiglie numerose), erogati automaticamente in bolletta agli aventi diritto a condizione che abbiano richiesto un ISEE per l'anno 2022.

I conti per le famiglie sugli aumenti della spesa

La comunicazione di ARERA sul rincaro annunciato per il mese di novembre contiene anche una stima della spesa del gas che dovrà sostenere una famiglia tipo, con consumi medi per 1.400 metri cubi annui, pari a circa 1.740 euro nell’anno 2022 (dal 1° dicembre 2021 e il 30 novembre 2022): +63,7% rispetto ai 12 mesi precedenti (1° dicembre 2020 – 30 novembre 2021).

Cosa si deve fare per risparmiare?

Per chi si trovasse ancora nel servizio di tutela del gas, anticipare il passaggio al libero mercato può essere un’opportunità per tagliare il costo della bolletta. Prevenire gli aumenti richiede che si mantenga un atteggiamento attivo e vigile per capire cosa propone il mercato degli operatori che si sfidano continuamente con promozioni interessanti, offrendo servizi aggiuntivi rispetto all’erogazione del gas.

Si può anche optare per una comoda posizione di sicurezza contro gli aumenti, scegliendo una tariffa gas a prezzo bloccato, ormai rara da trovarsi ma non impossibile. Ad esempio su Segugio.it è sempre possibile scovare l’offerta di NeN che mantiene un costo fisso e il prezzo bloccato per 12 mesi, funzionando esattamente come un abbonamento.

Le migliori offerte gas di oggi:

Simulazione effettuata in data 04/02/2023 con consumo annuo 180 Sm3, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronico nel comune di Milano
SOCIETA'OFFERTAPREZZO GASCOSTO
wekiwiGas alla Fonte0,705 €/Smc21,39 € al mese
SorgeniaNext Energy Sunlight Gas Dual0,905 €/Smc22,17 € al mese
NeNNeN Gas Special 481,270 €/Smc25,96 € al mese
Hera CommPiù Controllo Active Casa Gas0,735 €/Smc26,08 € al mese
PulseePulsee Gas Relax Index0,655 €/Smc26,14 € al mese
A cura di: Paola Campanelli

Parole chiave

rincari gas tariffe gas

Articoli correlati