Pmi: Arera taglia il costo delle bollette

22/05/2020 Pmi: Arera taglia il costo delle bollette

Nel clima di difficile ripresa dopo il fermo imposto dalla quarantena, l’Arera mette sul tavolo una misura per sollevare le piccole e medie imprese dall’onere delle utenze.

Un risparmio di 600 milioni di euro per i 3,7 milioni di utenti non domestici alimentati a bassa tensione, quindi piccoli esercizi commerciali, studi professionali, artigiani, che potranno usufruire di un taglio in bolletta senza alcuna conseguenza sulle forniture.

La misura decisa da Arera

Sarà compito proprio dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente stabilire il ribasso delle bollette di imprese danneggiate dalla diffusione dell’epidemia, senza alcun aggravio tariffario e in sola via transitoria. E lo farà andando a intervenire sulle componenti fisse di costo della bolletta, vale a dire le voci relative a:

  • costi di trasporto e gestione del contatore;
  • oneri generali di sistema

Cosa sono i costi fissi di un’utenza

La norma prevede che in bolletta siano addebitati, oltre ai costi per la spesa della materia prima, anche i costi di trasporto e di gestione del contatore e gli oneri di sistema. Anche se non utilizzo la mia fornitura, dovrò quindi sempre sostenere una spesa fissa.

La voce “oneri di sistema” comprende i cosiddetti costi delle attività di interesse generale, stabilite dalla legge. Ad esempio in una bolletta elettrica gli oneri di sistema comprenderanno:

  • gli incentivi alle fonti rinnovabili;
  • la messa in sicurezza del nucleare;
  • la copertura delle agevolazioni tariffarie riconosciute per il settore ferroviario;
  • il sostegno alla ricerca di sistema;
  • il bonus elettrico corrisposto agli utenti che ne hanno diritto;
  • la copertura delle agevolazioni per le imprese a forte consumo di energia;
  • le integrazioni delle imprese elettriche minori e promozione dell'efficienza energetica

Si tratta dei costi che, seppur commisurati alle caratteristiche della fornitura del cliente, non risentono del livello di consumo. In sostanza, non riguardano strettamente i consumi o l’utenza, ma vanno a finanziare le spese dell’intero sistema elettrico nazionale.

La proposta di Arera è di intervenire proprio lì, con specifiche norme finalizzate a “contenere in via emergenziale il costo dell’energia per i clienti che hanno dovuto sospendere o ridurre la propria attività a seguito delle misure di contenimento della pandemia Covid-19” .

Quanto le imprese potranno risparmiare in bolletta

Riducendo o azzerando le quote fisse della bolletta, il risparmio è consistente.

L’Arera potrebbe definire l’intervento sui costi anche a seconda del periodo e della potenza impegnata. Per i piccoli esercizi commerciali o per gli uffici con potenza superiore ai 3,3 kWh, i costi fissi potrebbero essere applicati come a una potenza di 3 Kilowatt: nel caso di una potenza impegnata di 15 KWh, si tradurrebbe in una significativa riduzione della tariffa in bolletta, anche superiore al 70%.

Qual è il costo del taglio per lo Stato?

Se l’intervento riguardasse i 3,7 milioni di imprese sul territorio nazionale, questo vorrebbe dire un taglio di 600 milioni nelle bollette delle piccole aziende, un costo a carico della finanza pubblica per il quale è stato istituito un conto emergenza Covid-19, dove il Ministero dell’Economia verserà le somme necessarie alla manovra.

Di fatto l’Authority si aspetta che il riscontro sia non solo positivo, ma anche in tempi stretti.

Inizia a tagliare i costi in bolletta con Segugio.it

Tutti, privati e imprese, possono tagliare i costi delle bollette semplicemente affidandosi al confronto delle tariffe. Segugio compara le tariffe dell’energia elettrica e del gas migliori sul mercato: per chi ha un’azienda, un esercizio commerciale o uno studio professionale, un risparmio importante ogni mese.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe
Come valuti questa notizia?
Pmi: Arera taglia il costo delle bolletteValutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore
RICERCA GAS
Che utente sei?
In quale comune abiti?
Consumo stimato annuo
di gas (Smc)
Clicca qui per calcolarlo
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di gas

Quante persone vivono in casa?
Per cosa utilizzi il gas?
Cucina
Riscaldamento Casa
Produzione Acqua Calda
Quanti metri quadri ha l'immobile?