Mercato libero di gas e luce: come decidere al meglio e perché

07/01/2020

Mercato libero di gas e luce: come decidere al meglio e perché

A poche settimane dall’inatteso ed ennesimo rinvio del passaggio obbligatorio al libero mercato facciamo un punto sulla situazione e vediamo pro e contro di un mercato che ha attratto finora numeri importanti di utenti.

Il mercato libero è la liberalizzazione dell’offerta della fornitura di gas e luce che vede protagonisti una pluralità di gestori volti a competere con il miglior servizio. Da qui, e dalla accesa battaglia giocata da centinaia di società di fornitura, nasce l’offerta fatta di prezzi competitivi, servizi aggiuntivi, promozioni e offerte. 

Si può scegliere la tariffa luce o gas e contrattare con la compagnia le migliori condizioni solo dal 1999, quando il Decreto Bersani ha recepito le direttive europee. Nel 2007 (2003 per il mercato del gas) poi la liberalizzazione è diventata effettiva e generale, dando ai consumatori la possibilità di scegliere se passare alle tariffe libere oppure restare nel servizio di maggior tutela, quello in cui l'energia (luce o gas) viene fornita da operatori privati, ma a condizioni stabilite dall'ARERA, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, che ogni trimestre stabilisce i prezzi a cui luce e gas possono essere venduti, sulla base dei prezzi di acquisto delle materie prime e dell'energia elettrica.

Attualmente mercato libero e servizio tutelato convivono e il consumatore può scegliere a quale regime affidarsi.

Quanti consumatori hanno scelto il libero mercato

L’Arera ha rilevato che nel 2019 sono 13,7 milioni le famiglie che hanno lasciato il mercato tutelato per passare alle tariffe del mercato libero, il 46,5% degli utenti domestici e 4,1 milioni di piccole imprese (59,1%). Le tariffe preferite da chi fa il grande salto sono quelle a prezzo fisso, che consentono di avere la sicurezza di una spesa costante.

Si cambia principalmente per una ragione: risparmiare. Ma passare al libero mercato vuol dire anche usufruire di sconti e promozioni, di omaggi e servizi aggiuntivi: dall’app per monitorare i consumi e risparmiare energia, alla possibilità di essere omaggiati di buoni per fare shopping online o buoni carburante.

Il mercato libero consente risparmi fino al 7-9% per le offerte a prezzo fisso, e ulteriori sconti sono concessi se si sottoscrivono contratti online, che nella diffidenza di chi ha poca dimestichezza con il canale web, permettono invece di cambiare comodamente da casa e accedere alle tariffe più convenienti del mercato.

Come risparmiare con le migliori compagnie: il servizio di Segugio.it

La via più semplice per approdare alle migliori offerte di gas e luce è di utilizzare il web per mettere a confronto le tariffe delle Compagnie. Segugio.it lo fa in maniera sicura e gratuita da molti anni, leader sul mercato nella comparazione delle tariffe. Sul portale è possibile fare simulazioni, raccogliere informazioni sui servizi dei gestori e usufruire di ulteriori sconti e promozioni. Solo a titolo di esempio, riportiamo qui le migliori occasioni del 7 gennaio per una fornitura di luce e una fornitura di gas: la simulazione effettuata per la città di Milano considera una potenza impegnata di 3 kW, consumo annuo 2.000 kWh, frequenza di utilizzo sempre, modalità di pagamento RID e invio bolletta elettronico.

Edison Energia è la compagnia energetica con la tariffa migliore, 31,16 euro al mese (373,91 l’anno) e prezzo bloccato per 12 mesi. 

Luce Prezzo Fisso 12 Monoraria è attivabile online, oppure al call center o ancora presso gli sportelli territoriali e include un’area clienti online per controllare i consumi, ricevere assistenza 24 ore su 24, gestire i pagamenti, archiviare le bollette e comunicare l’autolettura. Per passare a Edison non occorre nessuna interruzione di fornitura, né interventi al contatore.

Al primo posto per il gas troviamo invece E.ON Energia con E.ON Valore Mercato Gas, che consente di pagare la componente materia prima gas come all'ingrosso. Il costo mensile della fornitura è di 44,85 euro al mese (538,23 euro l’anno), con zero costi di attivazione e sconto se si sceglie la bolletta smart con addebito della bolletta in conto corrente. Il servizio si gestisce anche dalla App dedicata, con la ricezione della bolletta via mail.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe
Come valuti questa notizia?
Mercato libero di gas e luce: come decidere al meglio e perchéValutazione: 5/5
(basata su 3 voti)
RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale tecnologia desideri?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Vuoi includere altri servizi?
Come vuoi pagare?
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore