logo segugio.it
Parla con noi 02 5005 3003 Parla con noi 02 5005 3003

Luce e gas: le offerte di marzo 2022

Sempre più utenti stanno lasciando il mercato di tutela e optando per un contratto di libero mercato per la fornitura di luce e gas. In questo periodo in cui le bollette sono alle stelle è fondamentale scegliere la tariffa più rispondente alle proprie esigenze, valutando costi e servizi offerti.

Pubblicato il 07/03/2022
bollette luce e gas e pc
Le migliori offerte luce e gas di marzo 2022

In un periodo in cui i prezzi di gas ed energia elettrica sono saliti alle stelle, conoscere le proprie abitudini e consumi, può essere utile per risparmiare in modo semplice e veloce sulle bollette. Per avere sconti e agevolazioni, in molti casi, si fa ricorso alle tariffe dual fuel che consentono ai clienti di ottenere da un unico venditore le forniture di luce e gas. I vantaggi sono anche di natura pratica: si riceve una sola bolletta, si monitorano i consumi con maggiore semplicità e ci si interfaccia con la stessa società in caso di segnalazioni, problemi e reclami.

L’uscita dei clienti dal mercato di tutela continua, intanto, a un ritmo costante. Nella maggior parte delle regioni e delle province italiane più della metà dei clienti - domestici e non – ha lasciato, infatti, il regime di tutela, scegliendo un contratto di libero mercato per entrambi i settori. In tanti ancora cambiano fornitore ad una velocità sicuramente elevata rispetto agli anni precedenti. Questo tipo di scelta viene effettuata soprattutto tra i più giovani. Con il crescere delle fasce di età, sale, invece, la percentuale di clienti serviti in maggior tutela.

Risparmia sulla bolletta di luce e gas scopri subito le offerte

Le migliori offerte luce e gas di marzo 2022

Su Segugio.it è possibile trovare la tariffa ideale, confrontando le migliori offerte luce e gas del giorno proposte dai principali operatori. Partiamo allora da una simulazione con potenza impegnata 3 kW, consumo annuo di energia 2.000 kWh, frequenza di utilizzo sempre, consumo annuo di gas 755 Sm3, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronica nel comune di Milano. La rilevazione è stata effettuata il 7 marzo.

La soluzione più conveniente del momento è Link di Eni Gas e Luce che propone una spesa mensile di 148,89 euro (pari a 1.786,65 euro all’anno). Nei dettagli l’offerta luce prevede una spesa mensile di 59,25 euro (pari a 710,98 euro all’anno) e l’offerta gas una spesa mensile di 89,64 euro (pari a 1.075,67 euro all’anno). Il prezzo è bloccato per due anni. Ad optare per questa tariffa possono essere tutti i clienti con contatore attivo.

Chi sceglie Link, può contare su una serie di servizi online: bolletta digitale, gestione dei pagamenti, andamento dei consumi, check-up energetico per conoscere il livello di efficienza energetica del proprio appartamento, app i-Phone e Android. Gli utenti possono gestire la forniture direttamente online, in modo facile e veloce, grazie alle applicazioni.

Inoltre, i clienti possono usufruire della guida intelligente Eni Genius, che calcola il profilo energetico e fornisce consigli per usare meglio l’energia e risparmiare sulla bolletta. Con Eni Gas e Luce, inoltre, c’è un diario energetico che consente di monitorare i consumi e verificare i progressi.

Con soli 2 euro al mese, si può acquistare energia verde, immessa in rete e prodotta da impianti al 100% alimentati da fonti rinnovabili. Eni Gas e Luce compie, infatti, passi concreti verso la sostenibilità: la società finanzia progetti di conservazione forestale con l’acquisto di crediti di carbonio che compensano la CO2, prodotta durante il consumo domestico.

Attivando la domiciliazione bancaria e la bolletta elettronica, si ottiene uno sconto del 10% sia sul corrispettivo luce che gas. Tale agevolazione vale 24 mesi e decade in caso di modifica della modalità di pagamento o ricezione bolletta. Chi sceglie Link beneficia anche di uno sconto del 20% sul corrispettivo luce dal 13esimo mese e di uno sconto del 10% sul corrispettivo gas sempre dal 13 esimo mese in poi.

Nel caso in cui il cliente abbia già in essere un contratto di somministrazione con Eni gas e luce sulla stessa fornitura per cui vuole sottoscrivere l'offerta, verrà applicato un corrispettivo una tantum di importo pari a 12 euro a copertura delle spese di gestione del nuovo contratto. Chi passa a Eni Gas e Luce, invece, può dormire sonni tranquilli: non è prevista alcuna interruzione della fornitura e il passaggio viene effettuato direttamente da Eni in maniera gratuita.

A cura di: Tiziana Casciaro
Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le migliori tariffe

Articoli correlati