logo segugio.it
Parla con noi 02 5005 3003 lun-ven: 9-21 | sab: 9-18 Parla con noi 02 5005 3003

Le novità introdotte da Arera sul calcolo delle tariffe del gas

ARERA fa sapere che gli interventi sul metodo di calcolo delle tariffe e dei tempi di aggiornamento sono strutturali e complessivi, motivati dalla volontà di trasferire nelle bollette i benefici dell’azzeramento dello spread fra i prezzi spot nazionali e i più favorevoli prezzi europei.

Pubblicato il 02/12/2022
fornelli gas accesi
Nuovo metodo di calcolo dei prezzi del gas

Alla vigilia dell’approvazione della prima Manovra del nuovo Governo contro il caro energia, con 21 miliardi stanziati, l’inverno si preannuncia rovente nonostante le temperature perché gli aumenti dei prezzi del gas, pur contenuti dalle tante misure intraprese, rischiano di diventare strutturali.

Eppure i rincari subiti in bolletta sono ben lontani da quanto ci saremmo dovuti aspettare. Ad esempio in ottobre le modifiche introdotte da ARERA nel calcolo dei prezzi hanno potuto scongiurare un aumento del 70% del gas, limitandolo al 5%.

Come è stato possibile e quali sono le novità stabilite dall’Autorità di regolazione per Energia reti e Ambiente al fine di contenere gli aumenti? Vediamo qui le ultime novità.

La riforma di ARERA del metodo di calcolo del prezzo del gas

Dallo scorso 1° ottobre il riferimento per calcolare il prezzo del gas al consumo non sono più le quotazioni a termine del mercato all’ingrosso (TTV, il primo in Europa per il gas), ma la media dei prezzi effettivi del mercato all’ingrosso italiano PSV o Punto di scambio virtuale.

Il provvedimento si è reso necessario per svincolarsi da eventuali speculazioni a livello europeo sui prezzi, rischio in cui si incorreva tenendo come riferimento per la definizione dei prezzi del gas le quotazioni a termine del mercato europeo.

Ricordiamo che il nuovo metodo di determinazione del prezzo del gas per i clienti domestici che non hanno ancora cambiato fornitore è stato applicato a circa 7,3 milioni di utenti domestici sui 20,4 milioni totali, il 35,6% di consumatori serviti in tutela, mentre non ha riguardato i piccoli clienti non domestici, usciti dal perimetro della tutela a seguito del decreto legge 69/13.

Scopri le migliori offerte gas di oggi e risparmia!

Simulazione effettuata in data 04/02/2023 con consumo annuo 180 Sm3, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronico nel comune di Milano
Logo wekiwi
wekiwi Gas alla Fonte
€ 21,39  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta
Logo Sorgenia
Sorgenia Next Energy Sunlight Gas Dual
€ 22,17  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta
Logo NeN
NeN NeN Gas Special 48
€ 25,96  al mese con SEGUGIO.IT
Scopri offerta

Il cambio di frequenza dell’aggiornamento dei prezzi

Con il nuovo metodo di calcolo aumenta anche la frequenza di aggiornamento dei prezzi da trimestrale a mensile, al fine di far cogliere i vantaggi delle continue ridefinizioni del prezzo, approfittando in maniera più tempestiva delle eventuali variazioni al ribasso.

All’inizio di ogni mese il valore della componente della materia prima gas viene pubblicato sul sito dell’Autorità.

La riduzione del periodo di ricalcolo è un meccanismo più dinamico di formazione del prezzo che consentirà di non far più gravare sui consumatori finali i costi di copertura del rischio e nel caso andasse in porto, accogliere i vantaggi di una politica di limite al prezzo del gas, come il tanto dibattuto tetto al prezzo del gas su cui l’Europa sta ancora discutendo.

Nel comunicato di ARERA si legge che gli interventi sul metodo di calcolo delle tariffe e dei tempi di aggiornamento delle stesse, sono “strutturali e complessivi", motivati dalla volontà di trasferire nelle bollette i benefici dell’azzeramento dello spread fra i prezzi spot nazionali e i più favorevoli prezzi europei, coerentemente con i nuovi scenari di mercato nazionali e internazionali, assicurando ai consumatori più vulnerabili un servizio di qualità e una tutela di prezzo.

I nuovi metodi di calcolo e aggiornamento dei prezzi del gas resteranno validi fino al termine del periodo di maggior tutela, prorogata per il gas al 10 gennaio 2024.

Il tema sensibile della trasparenza per gli operatori

Le nuove regole introdotte sul metodo e sulla frequenza del calcolo delle tariffe si porta dietro una serie di obblighi definiti per i venditori e riconducibili a un principio fondamentale che deve guidare la vendita: la trasparenza.

Gli operatori del mercato dovranno infatti comunicare in bolletta nella maniera più trasparente gli aggiornamenti delle tariffe, gli eventuali ricalcoli di prezzo rispetto a quanto fatturato in precedenza, creando un’apposita sezione sul proprio sito per spiegare in maniera chiara e comprensibile le motivazioni e i fattori che hanno contribuito alla determinazione dei prezzi.

Un nuovo tavolo è stato inoltre aperto per definire insieme alle associazioni dei consumatori nuovi metodi e strumenti di informazione e comunicazione che possano servire all’obiettivo finale di chiarezza nei confronti dei consumatori.

Le migliori offerte gas di oggi:

Simulazione effettuata in data 04/02/2023 con consumo annuo 180 Sm3, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronico nel comune di Milano
SOCIETA'OFFERTAPREZZO GASCOSTO
wekiwiGas alla Fonte0,705 €/Smc21,39 € al mese
SorgeniaNext Energy Sunlight Gas Dual0,905 €/Smc22,17 € al mese
NeNNeN Gas Special 481,270 €/Smc25,96 € al mese
Hera CommPiù Controllo Active Casa Gas0,735 €/Smc26,08 € al mese
PulseePulsee Gas Relax Index0,655 €/Smc26,14 € al mese
IllumiaGas Flex Web0,755 €/Smc26,22 € al mese
A2A EnergiaSmart Casa Gas0,775 €/Smc26,41 € al mese
A cura di: Paola Campanelli

Parole chiave

arera tariffe gas

Articoli correlati