Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Come scegliere una tariffa green?

Quando si cerca una tariffa energetica green bisogna aspettarsi che l’offerta sia trasparente, con costi chiari e con le fonti di provenienza dell'energia esplicitate. Deve inoltre riportare il titolo GO del GSE, da cui si risale agli impianti rinnovabili dai quali il fornitore acquista l'energia.

Pubblicato il 20/11/2020

In un momento storico in cui la sostenibilità occupa un posto centrale per le nostre vite e per il pianeta intero, scegliere una tariffa green diventa un comportamento necessario, che presto saremo tutti obbligati ad avere.

Non è tuttavia un passo facile, se non si ha una conoscenza base dei prodotti ecosostenibili offerti ormai da gran parte delle società energetiche.

In sostanza, le possibilità che abbiamo quando scegliamo una tariffa green sono due: richiedere al proprio fornitore di cambiare il tipo di energia previsto con la tariffa stipulata, oppure cambiare fornitore e sceglierne uno specializzato nella fornitura di energia 100% green.

Ma sono davvero tariffe green?

Contrariamente a quanto accade in molti Paesi, in Italia non esiste una legge che regoli in maniera chiara la vendita di energia ecosostenibile. Capita allora che alcune compagnie chiamino “verde” l’energia proveniente non da fonti rinnovabili, quindi non dannose per l’ambiente, ma semplicemente da fonti “alternative”.

L’energia elettrica che deriva da fonti rinnovabili deve avere invece la Garanzie d’Origine con la sigla GO, rilasciata da GSE (Gestore Servizi Energetici). Questa “qualifica” rappresenta l'unica garanzia di origine dell'energia generata da queste fonti rinnovabili.

Gli operatori che vendono energia al mercato finale hanno l'obbligo di approvvigionarsi di una quantità di GO pari alla quantità di energia elettrica venduta come rinnovabile.

Quanta energia sostenibile c’è nel nostro Paese?

Secondo le fonti fornite dal portale Quale Energia, lo scorso anno le energie rinnovabili hanno coperto il 35,9% della richiesta di elettricità nazionale, costituendo il 40,4% della produzione elettrica interna.

Sono l’eolico e il fotovoltaico le rinnovabili maggiormente diffuse nel nostro Paese, che insieme hanno prodotto nel 2019 quasi 44,4 TWh, contro i 39,8 TWh del 2018 e che, sempre nel 2019, sono cresciute rispettivamente del 14,3% e 9,3%.

Come valutare la scelta di una tariffa green

Una volta scoperto il funzionamento delle tariffe che si basano su forniture di energia realmente alternativa, allora vediamo quali sono gli elementi da valutare nella scelta.

Per prima cosa, quando si cerca una tariffa energetica green, bisogna aspettarsi che l’offerta sia trasparente. Questo vuol dire che i costi siano chiari e immediatamente comprensibili. Vuol dire anche che le fonti di provenienza dell'energia siano esplicitate e riportino il titolo GO del GSE, da cui si potrà scoprire da quali impianti rinnovabili il fornitore acquista l'energia.

Quale tariffa scegliere

Attualmente sono tante le compagnie energetiche che danno la possibilità di scegliere la fonte rinnovabile di provenienza dell’energia fornita. La migliore tariffa green dovrà essere tuttavia anche la più conveniente per le nostre abitudini di consumo e capacità di spesa.

Sarà quindi utile farsi aiutare da Segugio.it, il comparatore che mette a confronto le migliori offerte di energia elettrica del mercato e specifica la provenienza delle fonti, quando 100% green.

Per esempio se valutiamo una richiesta di tariffa su Milano per un consumo stimato di 2.000 kWh, potenza impianto 3 kW e invio della bolletta per mail, allora la migliore offerta il 20 novembre sarà quella della nuova compagnia PULSEE. ZeroVentiquattro Luce Fix costa 29,00 euro al mese grazie a uno sconto del 60% della materia prima energia ottenibile con il codice sconto rilasciato da Segugio.it.

Pulsee propone My Green Energy, il servizio che con 1 euro al mese consente di adottare un impianto eolico, solare, biomassa o idroelettrico e scegliere la fonte di energia sostenibile, proveniente dagli impianti della sua rete di Partner.

A cura di: Paola Campanelli
Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le migliori tariffe

Parole chiave

luce migliori tariffe luce

Articoli correlati


Richiesta di contatto×
Espandi