logo segugio.it

Come risparmiare sulla bolletta quando usi il condizionatore?

29/08/2019

Come risparmiare sulla bolletta quando usi il condizionatore?

Il climatizzatore è oramai presente in gran parte delle case italiane, strumento indispensabile per affrontare le temperature estive. I vantaggi nel suo utilizzo riguardano la maggiore vivibilità degli ambienti, soprattutto per quelle categorie di cittadini a rischio, come anziani e bambini.

Tuttavia c’è la nota dolente del maggior consumo di elettricità, che potrebbe diventare particolarmente alto se il condizionatore non è usato correttamente o non è abbastanza efficiente. Può essere allora utile seguire qualche consiglio per far sì che la spesa della luce non pesi troppo in bolletta.

L’importanza della classe energetica

Il primo suggerimento è di scegliere un condizionatore ad alta efficienza, in classe A+, A++ e A+++, categorie che garantiscono minori impieghi energetici. Chi dispone in casa di una macchina di classe inferiore, potrà sostituirla recuperando tutta la spesa grazie sia alla futura riduzione dei consumi, sia alle detrazioni fiscali che si possono ottenere dopo l’acquisto con il bonus fiscale, che varia dal 50% al 65% della spesa sostenuta.

No alle temperature polari

Sono un vero spreco non solo per i consumi. Bisogna ricordare infatti che tra la temperatura esterna e quella dell’ambiente climatizzato non dovrebbero mai esserci più di 6 gradi di differenza, oltre i quali il condizionatore può diventare dannoso per la salute. Una buona abitudine, che salvaguarda anche il portafoglio, è utilizzare la funzione di deumidificazione anziché quella di raffrescamento, cosa che abbiamo anche evidenziato nella news “Luce: i piccoli trucchi che fanno grande il risparmio”.

In più, il condizionatore acceso con le finestre aperte è un vero e proprio spreco, in quanto disperde il fresco. Durante le ore più calde è invece bene anche abbassare le tapparelle, così da raggiungere velocemente la temperatura ideale.

Fare sempre manutenzione

Mantenere i filtri del condizionatore puliti è importante, sia per la salute che per una maggiore efficienza dell’impianto. Inoltre, è bene una volta l’anno chiamare l’assistenza e fissare un check con i tecnici specializzati, per far controllare il livello dei gas e dello stato del condensatore.

Scegliere la migliore tariffa

Una dritta fondamentale è scegliere una tariffa energetica che sia in linea con le proprie esigenze, ciò che si traduce in un risparmio economico significativo. Per trovare le offerte di energia elettrica più convenienti basta andare su Segugio.it, il portale che confronta gratuitamente le migliori tariffe luce sul mercato.

Un esempio di tariffa conveniente

Se al 28 agosto si sottoscrive un nuovo contratto nella città di Milano (potenza impegnata 3 kW, consumo annuo 2.000 kWh, frequenza di utilizzo sempre, modalità di pagamento RID ed invio bolletta elettronico), allora è Wekiwi a offrire la tariffa migliore. Energia Prezzo Fisso 12 mesi ha un costo di 31,47 euro al mese (377,68 euro l’anno), con prezzo bloccato per 12 mesi e si basa sul concetto di “Carica”, un importo mensile da selezionare in fase di attivazione.

Grazie alla Carica si stabilisce l’importo (iva esclusa) che Wekiwi fatturerà in acconto, evitando così i consumi stimati da parte del fornitore. Wekiwi premia inoltre i comportamenti virtuosi e riconosce i 2 seguenti sconti (già inclusi nel prezzo proposto):

1) Sconto sulla Carica mensile: sull’importo scelto, il cliente ha uno sconto di 0,030 €/kWh scegliendo una Carica il più simile possibile ai consumi reali. Se la Carica è più alta dei suoi consumi la differenza sarà riaccreditata nelle fatture successive.

2) Sconto on-line: pari a 0,03 €/kWh, premia i clienti che non usano il call center ma svolgono le loro pratiche utilizzando l’area riservata Wekiwi. Se ad esempio in un periodo di fatturazione viene chiamato il call center, il diritto allo sconto on-line per quel periodo decade.

A cura di: Marco Rigamonti

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe
Come valuti questa notizia?
Come risparmiare sulla bolletta quando usi il condizionatore?Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Le migliori tariffe luce di novembre 2019pubblicato il 8 novembre 2019
Le migliori tariffe dual di ottobre 2019pubblicato il 22 ottobre 2019
Luce e gas sono un salasso? Prova a risparmiare cosìpubblicato il 20 settembre 2019
Le migliori tariffe luce di settembre 2019pubblicato il 4 settembre 2019
Le tariffe luce più convenienti di agosto 2019pubblicato il 26 agosto 2019
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore