Bollette elettriche meno care nel 2020

10/01/2020

Bollette elettriche meno care nel 2020Sospiro di sollievo per i consumatori: il 2020 regala bollette dell’energia meno care. A renderlo noto è l'ARERA, l’Autorità di regolazione per Energia, Reti e Ambiente. Il costo della bolletta della luce scende del 5,4%. Invariato, invece, quello del gas che presenta un incremento limitato dello 0,8%.

Nei primi tre mesi del 2020 le bollette dell’energia elettrica saranno in ribasso. A determinare la riduzione del costo dell’elettricità ed un leggero aggiustamento per il gas sono il forte calo del fabbisogno per gli oneri generali, il contenimento delle tariffe regolate di rete (trasporto e distribuzione) e le basse quotazioni delle materie prime nei mercati all'ingrosso.

I benefici per le famiglie

Previsto per le famiglie un risparmio totale pari a 125 euro all'anno. Secondo quanto stimato dall’ARERA, per l'elettricità la spesa per la famiglia-tipo nel 2020 (compreso tra il 1° aprile 2019 e il 31 marzo 2020) sarà di 544,2 euro, con una variazione del -2,9% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell'anno precedente (1° aprile 2018 - 31 marzo 2019), corrispondente a un risparmio di circa 16 euro/anno.

Nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.040 euro, con una variazione del -9,5% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell'anno precedente, corrispondente ad un risparmio di circa 109 euro/anno. Rispetto all'anno scorrevole, quindi, il risparmio complessivo per la famiglia tipo per elettricità e gas è di circa 125 euro/anno.

La riforma delle tariffe domestiche

La riforma delle tariffe domestiche è stata definita dall'Autorità in attuazione del decreto legislativo numero 102/14, ed aveva già eliminato la progressività dalle tariffe dei servizi di rete (trasmissione e distribuzione), nel rispetto degli obiettivi di sostenibilità ambientale e di allineamento della struttura delle tariffe ai costi del servizio.

Tale riforma consente di eliminare la penalizzazione alla diffusione di elettrotecnologie più efficienti come le pompe di calore, le piastre a induzione e i veicoli elettrici. Inoltre sono state prorogate anche al 2020 le agevolazioni per il cambio di potenza del contatore elettrico con costi ridotti. Così come fa sapere Arera i clienti - che possono ormai scegliere la 'taglia' di potenza più adatta al proprio stile di consumo - potranno ancora beneficiare nel mercato tutelato della riduzione dei costi 'una tantum' e dei contributi previsti per i singoli 'scatti'.

I bonus sociali

Passi in avanti anche sul fronte del sociale. Le famiglie in stato di necessità possono usufruire dei bonus sociali che scatteranno in automatico in bolletta dal 2021 per tutti gli aventi diritto. Una novità approvata nel recente Decreto Fiscale, più volte richiesta dall'Arera a Governo e Parlamento, che garantirà l'accesso agli aiuti sulla spesa energetica, senza aggravi burocratici, a 2,6 milioni di famiglie.

Luce e gas: cosa cambia

"I dati odierni - afferma il presidente di Arera, Stefano Besseghini - confermano la correttezza delle scelte operate in passato. L'approccio progressivo di riforma ha permesso di evitare ripercussioni sui consumatori, pur nella invariata difficoltà di dover gestire una importante componente para fiscale nella composizione della tariffa".

La riduzione del costo della bolletta dell’energia elettrica deriva dal calo dei costi della materia energia (-2,6% sulla spesa della famiglia tipo) e dalla forte diminuzione della componente degli oneri generali di sistema (-2,8%), determinata da una riduzione dell'elemento A3 per gli incentivi alle rinnovabili e di alcuni elementi di A-Rim, resa possibile dal buon andamento nella gestione dei conti di cassa, dalla revisione dei fabbisogni e dal ripristino della piena normalità dopo le azioni di recupero per le scelte pro-consumatori del 2018.  Si arriva così al -5,4% per l'utente tipo in maggior tutela.

L’andamento per il gas naturale è invece legato ad un leggero aumento della spesa per la materia prima (+1,3% sulla spesa della famiglia tipo), dovuta principalmente alle quotazioni attese nei mercati all'ingrosso nel prossimo trimestre invernale, controbilanciato da un calo delle tariffe regolate di trasporto e distribuzione (-0,4%), reso possibile dalla revisione delle regole tariffarie di periodo e da un leggero calo anche per gli oneri generali (-0,1%). Si arriva così al +0,8% per l'utente tipo in tutela.

Per trovare la formula più adatta alle tue esigenze d’uso di energia elettrica e gas, puoi procedere con un preventivo per offerte luce o un preventivo per offerte gas.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe
Come valuti questa notizia?
Bollette elettriche meno care nel 2020Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Tariffe gas a confronto: le più convenienti di gennaio 2020pubblicato il 16 gennaio 2020
Le migliori tariffe luce e gas di Natalepubblicato il 20 dicembre 2019
Telefono e Adsl: quali sono le tariffe più convenienti?pubblicato il 6 dicembre 2019
Riscaldamento, ma quanto mi costi?pubblicato il 12 novembre 2019
Le migliori tariffe gas di ottobre 2019pubblicato il 22 ottobre 2019
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore
RICERCA GAS
Che utente sei?
In quale comune abiti?
Consumo stimato annuo
di gas (Smc)
Clicca qui per calcolarlo
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di gas

Quante persone vivono in casa?
Per cosa utilizzi il gas?
Cucina
Riscaldamento Casa
Produzione Acqua Calda
Quanti metri quadri ha l'immobile?