logo segugio.it

Mercato libero: tutto pronto per il 2019

Pubblicato il 15/04/2018

Mercato libero: tutto pronto per il 2019L’era del mercato libero per le forniture di luce e gas è ormai alle porte. Inizialmente la riforma era stata schedulata per il 2018, ma poi, con l’entrata in vigore della nuova Legge annuale sulla concorrenza e sul mercato numero 124/2017, il nuovo termine è slittato al 30 giugno 2019. Entro tale data, chi non ha ancora aderito al mercato libero dovrà scegliere un nuovo fornitore per i contratti luce e gas.

In pratica, per chi è già attualmente cliente di un operatore del mercato libero non cambia sostanzialmente nulla. Il dilemma si pone per i circa venti milioni di clienti domestici che ad oggi fruiscono dei servizi offerti dal mercato di maggior tutela.

La riforma fa parte del processo di adeguamento ai canoni europei, iniziato nel luglio 2007, con una progressiva liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica.

Come spiegato nella news "Mercato libero dell'energia: le novità previste", la liberalizzazione include acquisto, vendita, produzione e importazione dell’energia elettrica. Il servizio di trasporto e distribuzione dell’elettricità rimangono in gestione a soggetti concessionari, in regime detto di monopolio naturale o di concessione, a causa della difficoltà tecnica ed onerosità della riproduzione.

Come aderire al mercato libero

Non bisogna certo aspettare il prossimo anno per orientarsi tra le offerte del mercato libero: in ogni momento, il consumatore ha facoltà di cambiare contratto, diventando protagonista attivo del mercato.

Come spiegato nella nostra guida, per aderire al mercato libero basta stipulare il contratto con il fornitore prescelto. Sarà quest’ultimo ad inoltrare la richiesta di recesso al precedente fornitore e a occuparsi delle procedure necessarie ad attivare la nuova fornitura.

Di solito, il tempo necessario per il cambio di fornitore varia tra 1 e 2 mesi, ma può essere anche più breve. Prima dell’attivazione e immediatamente prima dell’inizio della nuova fornitura, viene effettua l’ultima lettura del contatore, cui segue l’emissione della fattura di conguaglio.

Alla conclusione del contratto, se previsto dalle condizioni sottoscritte, il nuovo gestore potrà richiedere un deposito cauzionale o una garanzia equivalente al cliente.

Come scegliere e sottoscrivere un nuovo contratto

Uno dei modi migliori per scegliere un nuovo contratto di fornitura è il confronto delle tariffe online sui comparatori come Segugio.it. Oltre al prezzo dell’offerta, il consumatore può reperire comodamente informazioni sull’identificazione dell’impresa di vendita e modalità di contatto, le condizioni contrattuali dettagliate dell’offerta, i tempi e costi di attivazione.

E’ sempre molto importante che i prezzi e le eventuali promozioni dell’offerta siano ben chiare e che siano specificate le modalità di conteggio dei consumi (fasce orarie), i metodi di pagamento ammessi e le tempistiche degli stessi, le condizioni di recesso e di ripensamento, le eventuali morosità e le casistiche per le quali sono previste, le informazioni per reclami e segnalazioni e non ultimi i diritti del consumatore stesso.

Segugio.it: qualche esempio di comparazione

Per capire come funziona il servizio offerto da Segugio.it, non c’è niente di meglio di una simulazione sul comparatore. Ipotizziamo, al 22 marzo, di voler attivare un contratto luce a Verona, in una casa di proprietà, con una potenza di 4,5 kW ed un utilizzo prevalentemente nelle fasce orarie serali e nei week end.

Tra le offerte al momento più convenienti troviamo Edison Best di Edison Energia, al costo annuo bloccato di 968,69 euro. L'offerta è valida fino al 2 aprile 2018 ed è riservata a nuovi clienti con contatore attivo. La tariffa è bioraria e può essere attivata online.

Inoltre Edison Best invia un avviso nel caso in cui esista un'altra offerta a prezzo bloccato che permetta di risparmiare almeno 1,00 euro a settimana, pari a 52,00 euro all'anno. Tra i servizi ricordiamo Bolletta Web e Avviso via mail o sms dell'emissione della bolletta, archivio digitale delle bollette e gestione on-line dei pagamenti. Il Servizio di Assistenza è disponibile 24 ore su 24.

Facciamo ora una simulazione per un contratto gas, ipotizzando di voler attivare una fornitura a Salerno per riscaldamento casa, produzione acqua e cucina. L’abitazione ha una superficie di circa 100 mq e un consumo stimato pari a 1000 Standard Metri Cubi.

In questo caso l’offerta più conveniente è Energia 3.0 Light di Engie, con un costo annuo bloccato pari a 741,90 euro. L’offerta è valida fino al 10 aprile 2018 ed è riservata ai nuovi clienti con contatore già attivo. Si può attivare esclusivamente tramite call center ed offre, tra i servizi aggiuntivi, bolletta on line (la bolletta in formato elettronico), avviso via e-mail dell'emissione della bolletta, archivio storico delle bollette emesse negli ultimi 24 mesi.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Alessia De Falco

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe  >>
Come valuti questa notizia?
Mercato libero: tutto pronto per il 2019Valutazione: 3,5/5
(basata su 6 voti)
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore

 

×

Potenza impegnata

La potenza impegnata rappresenta il livello di potenza che viene messo a disposizione dal fornitore di energia elettrica. E’ pari al numero massimo di apparecchi elettrici da 1000 watt che si possono attivare contemporaneamente senza che il contatore automaticamente interrompa l’erogazione della corrente. Viene specificata dal fornitore nel contratto, è determinata in base alla tipologia ed al numero di elettrodomestici impiegati in casa. La potenza impegnata più comune per le utenze domestiche è pari a 3 kWh.

 

×

Consumo annuo

Sulla bolletta della luce, nel piccolo riquadro dedicato al riepilogo dei dati, puoi trovare l’informazione riguardante il Consumo annuo di energia elettrica espressa in kWh, ovvero il consumo totale nei 12 mesi precedenti il giorno di emissione della bolletta

 

×

Quando utilizzi l'elettricità?

Seleziona la fascia oraria, identificandoti in quella in cui utilizzi principalmente l’elettricità: sempre se utilizzi l’elettricità in qualsiasi fascia oraria (Giorno 44 %; Sera 33 %; Weekend 23 %); giorno se utilizzi l’elettricità soprattutto nella fascia diurna (Giorno 52 %; Sera 32 %; Weekend 16%); sera e weekend se utilizzi l’elettricità principalmente nella fascia serale e nei giorni festivi (Giorno 14 %; Sera 48 %; Weekend 38 %); oppure personalizza la tua abitudine di consumo indicando in valori percentuali quanto utilizzi l’elettricità per ognuna delle due fasce orarie. La fascia diurna va dalle ore 8 alle 19, la fascia serale dalle ore 19 alle 8, mentre nei giorni festivi viene solitamente applicata la stessa tariffa.

 

×

Seleziona la tipologia di richiesta

Cambio fornitore: quando hai già un contratto attivo a tuo nome, e vuoi passare ad una nuova offerta commerciale.

Nuova attivazione: quando vuoi attivare per la prima volta una fornitura di energia elettrica o gas per la tua abitazione.

Subentro: quando vuoi riattivare una fornitura dopo la cessazione del contratto da parte del precedente intestatario, che ha richiesto la disattivazione del contatore.

Voltura: quando vuoi cambiare l’intestazione di un contratto di fornitura funzionante, attivando contestualmente una nuova offerta commerciale, senza interruzione dell'erogazione di energia elettrica e di gas.

 

×

Modalità di pagamento

Indica la modalità di pagamento che desideri in quanto la selezione può impattare sul risultato della simulazione. In linea generale, la modalità di pagamento con l’addebito diretto SEPA (che sostituisce il servizio di RID bancario da febbraio 2014 secondo le indicazioni dell’Unione Europea) è automatizzata e non prevede costi aggiuntivi. Invece, la modalità di pagamento con il bollettino postale prevede solitamente un contributo aggiuntivo per la gestione dei costi amministrativi. Alcune offerte non prevedono questa seconda modalità di pagamento.

Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!

RICERCA GAS
Che utente sei?
In quale comune abiti?
Consumo stimato annuo di gas
Clicca qui per calcolarlo
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di gas

Quante persone vivono in casa?
Per cosa utilizzi il gas?
Cucina
Riscaldamento Casa
Produzione Acqua Calda
Quanti metri quadri ha l'immobile?

 

×

Potenza impegnata

La potenza impegnata rappresenta il livello di potenza che viene messo a disposizione dal fornitore di energia elettrica. E’ pari al numero massimo di apparecchi elettrici da 1000 watt che si possono attivare contemporaneamente senza che il contatore automaticamente interrompa l’erogazione della corrente. Viene specificata dal fornitore nel contratto, è determinata in base alla tipologia ed al numero di elettrodomestici impiegati in casa. La potenza impegnata più comune per le utenze domestiche è pari a 3 kWh.

 

×

Consumo annuo

Sulla bolletta del gas, nel piccolo riquadro dedicato al riepilogo dei dati, puoi trovare l’informazione riguardante il Consumo annuo di gas espresso in Sm3 o Smc (standard metri cubi) ovvero il consumo totale nei 12 mesi precedenti il giorno di emissione della bolletta

 

×

Quando utilizzi l'elettricità?

Seleziona la fascia oraria, identificandoti in quella in cui utilizzi principalmente l’elettricità: sempre se utilizzi l’elettricità in qualsiasi fascia oraria (Giorno 44 %; Sera 33 %; Weekend 23 %); giorno se utilizzi l’elettricità soprattutto nella fascia diurna (Giorno 52 %; Sera 32 %; Weekend 16%); sera e weekend se utilizzi l’elettricità principalmente nella fascia serale e nei giorni festivi (Giorno 14 %; Sera 48 %; Weekend 38 %); oppure personalizza la tua abitudine di consumo indicando in valori percentuali quanto utilizzi l’elettricità per ognuna delle due fasce orarie. La fascia diurna va dalle ore 8 alle 19, la fascia serale dalle ore 19 alle 8, mentre nei giorni festivi viene solitamente applicata la stessa tariffa.

 

×

Seleziona la tipologia di richiesta

Cambio fornitore: quando hai già un contratto attivo a tuo nome, e vuoi passare ad una nuova offerta commerciale.

Nuova attivazione: quando vuoi attivare per la prima volta una fornitura di energia elettrica o gas per la tua abitazione.

Subentro: quando vuoi riattivare una fornitura dopo la cessazione del contratto da parte del precedente intestatario, che ha richiesto la disattivazione del contatore.

Voltura: quando vuoi cambiare l’intestazione di un contratto di fornitura funzionante, attivando contestualmente una nuova offerta commerciale, senza interruzione dell'erogazione di energia elettrica e di gas.

 

×

Modalità di pagamento

Indica la modalità di pagamento che desideri in quanto la selezione può impattare sul risultato della simulazione. In linea generale, la modalità di pagamento con l’addebito diretto SEPA (che sostituisce il servizio di RID bancario da febbraio 2014 secondo le indicazioni dell’Unione Europea) è automatizzata e non prevede costi aggiuntivi. Invece, la modalità di pagamento con il bollettino postale prevede solitamente un contributo aggiuntivo per la gestione dei costi amministrativi. Alcune offerte non prevedono questa seconda modalità di pagamento.

Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!