Tariffe, cos'é successo negli ultimi dieci anni

26/11/2016

Tariffe, cos'é successo negli ultimi dieci anniSe l'inflazione stenta ad aumentare le tariffe sui servizi essenziali registrano un vero e proprio decollo. Negli ultimi dieci anni, infatti, i prezzi di luce, acqua, e rifiuti sono praticamente raddoppiati rispetto all'inflazione. Si prevedono schiarite per il 2017, con bollette di energia e gas meno care grazie soprattutto al taglio del costo delle materie prime.

Da un'indagine di Federconsumatori emerge chiaramente che nell'ultimo decennio le tariffe sono aumentate mediamente del 32,7% a fronte di un'inflazione nel medesimo periodo del 15,1%. La situazione si fa sempre più pesante per le famiglie italiane, costrette a pagare bollette sempre più care: all'interno del bilancio familiare il peso dei servizi essenziali è aumentato del 38% rispetto a 20 anni fa, a discapito di altre spese importanti come i consumi che sono alla base del rilancio dell'economia.

Il maggior aumento si è registrato in servizi vitali per le famiglie. La crescita più marcata nell'ultimo decennio 2006-2016 è stata quella delle tariffe dell'acqua +88,2%, dei rifiuti +52,8%, dei pedaggi autostradali e dei parcheggi +42,6%, dei trasporti ferroviari +48,3 %, dei servizi postali +40,9%, dei trasporti urbani +29,7%, dei taxi +26,6%, dell'energia elettrica +18%.

Unico dato in controtendenza, che segna una diminuzione del 16%, è quello relativo alla telefonia (fissa e mobile). Registra una crescita moderata, a seguito della eccessiva offerta e del calo dei consumi, anche la tariffa del gas, +3,1%.

Risparmiare sulle bollette si può. Grazie a Segugio.it si possono cercare e confrontare le migliori tariffe di telefono e ADSL, le varie proposte di abbonamento tv e i diversi contratti di fornitura di gas ed energia elettrica disponibili sul mercato, ottenendo un risparmio immediato che si aggira sulle centinaia di euro ogni anno per le utenze domestiche. Infatti, Segugio.it compara le offerte delle principali aziende tv e di telecomunicazione e dei maggiori fornitori di energia elettrica e gas proponendoti un confronto tariffe gratuito con cui trovare i prezzi più bassi, uguali o talvolta migliori di quelli disponibili sui siti degli operatori, fra cui Telecom Italia, Vodafone, Infostrada, AGSM, Edison Energia, Gas Natural, Eni gas e luce, e tanti altri. 

Nel periodo in cui c'é stata la vera e propria recessione, ossia dal 2008 al 2016, il peso sempre più forte della pressione fiscale e parafiscale (in particolare sulle bollette energetiche) e il mancato decollo della concorrenza in alcuni settori hanno portato ad un grave impoverimento delle famiglie. Se poi aggiungiamo i redditi da lavoro fermi da anni ed erosi nel potere d'acquisto; i consumi ridotti e contenuti sugli altri capitoli di spesa familiare per privilegiare il pagamento delle spese obbligate, quali quelle dei servizi essenziali; l'aumento delle entrate fiscali nel 2015 del +6,4%, un debito pubblico che non accenna a diminuire ed un Paese che non cresce, il quadro si completa in tutta la sua drammaticità.

Così si spiega il grave aumento della morosità e delle richieste di sospensione delle forniture, senza contare la forte richiesta di rateizzazione nel pagamento delle medesime. I tassi di morosità si attestano a 24 mesi al 4,5% delle utenze per le bollette dell'acqua, al 2,6% per le bollette del gas ed all'1,2% per quelle elettriche, dipingendo un quadro in cui si registra una forte crescita della povertà assoluta, che conta 4.598.000 cittadini italiani in forte disagio sociale quotidiano e 15.000.000 di cittadini in povertà relativa con valori che non sono mai sono stati così elevati da 10 anni a questa parte.

11,264 miliardi di Euro nel 2014 è invece il credito che vantano le società di recupero credito per le bollette energetiche, acqua e telefonia (con dati in crescita nel 2015/6).

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe
Come valuti questa notizia?
Tariffe, cos'é successo negli ultimi dieci anniValutazione: 4,5/5
(basata su 2 voti)
RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale tecnologia desideri?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Vuoi includere altri servizi?
Come vuoi pagare?
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore