logo segugio.it

Tutela Simile, nuovo regime transitorio dal 2017

29/07/2016

Tutela Simile, nuovo regime transitorio dal 2017

Il tema delle tariffe elettriche continua a tenere banco e promette nuovi cambiamenti per le famiglie italiane e anche Segugio.it non manca di darvi aggiornamenti sul tema come testimonia anche l'ultima news "Piani tariffari più trasparenti, lo assicura l'AGCOM".

La novità si chiama Tutela Simile, una forma di offerta varata dall’AEEGSI, l’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico, per rendere più semplice agli utenti il passaggio dal mercato di maggior tutela a quello libero (obbligatorio dal 2018).

Ricordiamo che il libero mercato è entrato nella realtà italiana a partire dalla seconda metà del 2007, quale conseguenza del decreto Bersani. La sua introduzione non ha svincolato l’intero costo dell’energia ma solo la componente legata alla produzione e alla vendita diretta con il fornitore, mentre è rimasto regolamentato dall’Authority il prezzo riguardante il trasporto e la distribuzione.

Tutela Simile sarà monitorata dall’AEEGSI, visto che i gestori dovranno mettere a disposizione dei clienti delle tariffe competitive rispettando dei requisiti minimi obbligatori. L’adesione a Tutela Simile sarà volontaria e l’offerta potrà essere proposta dagli operatori del libero mercato che sono in possesso delle prerogative di solidità e onorabilità.

Il nuovo contratto, in vigore da gennaio 2017, avrà durata annuale. Potrà essere stipulato dai consumatori che attualmente aderiscono al mercato tutelato e da coloro che sono in procinto di attivare una nuova fornitura.

La sottoscrizione è prevista solo tramite web: per questo motivo si prospetta un ruolo fondamentale da parte delle Associazioni dei Consumatori che agiranno da facilitatori, ovvero con il compito di semplificare l’accesso.

Il sito che permette di aderire a Tutela Simile è quello dell’Acquirente Unico che raccoglierà le offerte e metterà il cliente in contatto diretto con il potenziale venditore, evitando l’applicazione di costi di intermediazione. Le offerte dei gestori non sono ancora note ma si suppone che saranno proposte tariffe orarie agevolate o in alternativa sconti per coloro che non supereranno un tetto massimo di consumo. Inoltre il contratto base interesserà solo la fornitura elettrica (senza ulteriori servizi).

Tuttavia, la regola principale per risparmiare resta quella della comparazione. Tramite il portale Segugio.it è possibile dunque confrontare le offerte dei vari gestori presenti sul mercato e scegliere quella che più si avvicina al proprio budget di spesa.

Utilizzando un profilo-tipo nella provincia di Milano – consumo annuo di 2.700 kWh e potenza impegnata di 3 kW, modalità di pagamento RID, invio bolletta elettronico ed una frequenza di utilizzo in qualsiasi fascia oraria – si scopre che la tariffa luce più conveniente al 29 luglio 2016 è quella di Eni gas e luce con EasyWeb Monoraria che prevede una spesa annuale di 461,51 euro. La caratteristica principale di questa fornitura è l’origine della componente energia che proviene esclusivamente da fonti rinnovabili. Il contratto è attivabile solo online e prevede che il prezzo della componente energia resti bloccato per 12 mesi: in più si può usufruire del servizio Eni webolletta e del Check-up Energetico che permette di conoscere il livello di efficienza energetica dell’abitazione.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe
Come valuti questa notizia?
Tutela Simile, nuovo regime transitorio dal 2017Valutazione: 3,2/5
(basata su 5 voti)
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore