Termostato

Il termostato è un apparecchio di piccole dimensioni che svolge due funzioni: rileva la temperatura all’interno di un ambiente e, nel caso questa differisca da quella impostata, aziona i termosifoni o gli altri sistemi di climatizzazione fino ad arrivare a ottenere il valore desiderato.

I tipi di termostati più comuni presenti sul mercato sono:

  • Analogici: la tipologia di termostati più diffusa, è caratterizzata dalla presenza della tipica “rotella” che, quando azionata, consente di regolare la temperatura. Si tratta di alternative dall’utilizzo semplice e dal prezzo contenuto.
  • Digitali: questa tipologia si caratterizza per la presenza di un display, grazie al quale è possibile impostare con precisione la temperatura desiderata. L’accuratezza, maggiore rispetto ai termostati analogici, è data dall’utilizzo di sonde e altri dispositivi elettronici.
  • Cronotermostati: disponibile in versione analogica e digitale (la più comune), il cronotermostato dà modo di programmare l’accensione degli impianti, oltre che di regolare la loro potenza. I modelli digitali, grazie all’utilizzo di un orologio interno, permettono di impostare un orario di accensione e spegnimento.
  • Wireless: i termostati wireless, a differenza di cronotermostati e termostati tradizionali, sfruttano le radiofrequenze per impartire i comandi desiderati. Non è necessario, pertanto, stendere fili elettrici che colleghino il termostato alla caldaia, o agli altri impianti coinvolti.
  • Modulanti: dotati di sonde climatiche, i termostati modulanti di norma sono inglobati all’interno delle caldaie, e regolano la potenza basandosi sulla temperatura ambientale. In questo modo è possibile ottenere un elevato risparmio energetico.

Vale la pena prestare attenzione alla posizione in cui si va a installare il termostato. L’apparecchio dovrebbe trovarsi in una zona “neutra”, perciò non in un ambiente poco frequentato, ma neanche in uno troppo caldo. Il calore, infatti, potrebbe alterare le misurazioni, e compromettere così il funzionamento del dispositivo. E per rimanere in tema di consigli su termostati e gestione delle temperature, segnaliamo la nostra guida sulla manutenzione delle caldaie, che consente di risparmiare e ottenere il massimo dal proprio apparecchio.

RICERCA GAS
Che utente sei?
In quale comune abiti?
Consumo stimato annuo
di gas (Smc)
Clicca qui per calcolarlo
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di gas

Quante persone vivono in casa?
Per cosa utilizzi il gas?
Cucina
Riscaldamento Casa
Produzione Acqua Calda
Quanti metri quadri ha l'immobile?