Termoconvettori

I termoconvettori (detti anche termosifoni) sono impianti termici dedicati al riscaldamento degli ambienti chiusi. Il loro funzionamento è basato sulla convezione, meccanismo di propagazione di calore caratteristico dei fluidi.

Tra i vantaggi di questa tipologia di apparecchi rientrano:

  • L’installazione semplificata
  • Il posizionamento in qualsiasi ambiente

A seconda del mezzo utilizzato per il riscaldamento, si identificano diverse tipologie di apparecchi, ovvero:

  • Termoconvettori ad acqua (o a vapore)
  • Termoconvettori a gas
  • Termoconvettori elettrici
  • Ventilconvettori

I termosifoni ad acqua sono costituiti da una struttura metallica che riveste alcuni tubi, all’interno dei quali circola l’acqua. Il fluido contenuto nei tubi è più caldo dell’aria circostante: ciò consente il passaggio di calore tra l'impianto e l'ambiente. Non sono presenti ventole, quindi si tratta di convezione naturale.

Nei termoconvettori elettrici, invece, al posto dei tubi vengono impiegate delle resistenze elettriche. La fonte di energia, in questo caso, è proprio l’energia elettrica, visto che l’aria viene riscaldata grazie all’azione della resistenza.

Nei termoconvettori a gas, l’aria viene riscaldata per mezzo di un bruciatore a metano. Nei ventilconvettori, infine, il riscaldamento avviene per mezzo di ventole.

Allo stesso tempo, i termosifoni possono essere prodotti in differenti materiali. Queste le tre opzioni più comuni:

  • Termoconvettori in ghisa: l’opzione classica, utilizzata ancora in numerosi modelli, si segnala per la sua inerzia termica. In altre parole, i termosifoni di questo tipo riescono a propagare calore per un certo periodo anche dopo il loro spegnimento. Al contrario, la fase iniziale di riscaldamento è piuttosto lunga.
  • Termoconvettori in acciaio: introdotto negli ultimi anni, il termosifone in acciaio presenta una fase iniziale di riscaldamento ridotta, a fronte però di un veloce raffreddamento una volta spento.
  • Termoconvettori in alluminio: particolarmente economici e facili da installare, i termoconvettori in alluminio presentano tempi di riscaldamento e raffreddamento a metà strada tra ghisa e acciaio.

L’utilizzo di termosifoni può contribuire in maniera importante al costo complessivo della bolletta del gas.

RICERCA GAS
Che utente sei?
In quale comune abiti?
Consumo stimato annuo
di gas (Smc)
Clicca qui per calcolarlo
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di gas

Quante persone vivono in casa?
Per cosa utilizzi il gas?
Cucina
Riscaldamento Casa
Produzione Acqua Calda
Quanti metri quadri ha l'immobile?