logo segugio.it
Parla con noi 02 5005 3003 Parla con noi 02 5005 3003

Prezzo Unico Nazionale: Significato

Il prezzo unico nazionale (PUN) è il costo di riferimento dell’energia nel mercato all'ingrosso. Il suo valore è pubblicato dal Gestore dei Mercati Energetici: scopriamo a cosa serve e perché è così importante.

Prezzo Unico Nazionale (PUN).
Cos'è il Prezzo Unico Nazionale (PUN)?

Con prezzo unico nazionale (indicato con l’acronimo PUN) si fa riferimento al prezzo di riferimento dell’energia secondo la borsa elettrica italiana, ossia il mercato all’ingrosso dell’energia elettrica in Italia.

La borsa elettrica italiana nasce in concomitanza con il processo di liberalizzazione del mercato dell’energia; il suo scopo, oltre a quello di favorire la trasparenza nell’incontro tra domanda e offerta, è proprio quello di promuovere la competizione nella vendita di energia all’ingrosso.

Il funzionamento della borsa elettrica italiana incide sul valore del prezzo unico nazionale a ogni ora del giorno. Secondo le regole base del mercato, infatti, più è ampia la produzione (e di conseguenza l’offerta di energia), più si abbassa il prezzo; di contro, il valore cresce nelle ore in cui la produzione dell’energia è più difficile e costosa.

Essendo l'indice di riferimento per monitorare l'andamento del prezzo dell'energia elettrica all'ingrosso, il PUN ha un ruolo di primo piano nel determinare gli aumenti o le riduzioni della spesa per la bolletta della luce. Ciò vale non solo per chi ha un contratto a tariffa indicizzata, cioè in cui il prezzo dell'energia varia mensilmente secondo il mercato, ma anche per chi ha un contratto a prezzo fisso. Se i prezzi all'ingrosso aumentano, i fornitori di energia elettrica proporranno infatti ai nuovi clienti tariffe a prezzo fisso più costose rispetto a quando il prezzo della materia prima era minore.

È molto importante quindi, per chiunque si appresti a cambiare il proprio contratto di fornitura luce, tenere in considerazione il prezzo unico nazionale e in base al suo valore prendere una decisione consapevole sul tipo di tariffa più adatto alle proprie esigenze.

Le variazioni del prezzo unico nazionale nel tempo sono costantemente monitorate e pubblicate da GME, il Gestore dei Mercati Energetici, società interamente controllata dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE). I valori mensili del PUN da maggio 2020 a giugno 2022 sono riassunti nella seguente tabella:

AnnoMesePrezzo medio (€/MWh)Quantità totali (MWh)
2022giugno271,3125.168.250
2022maggio230,0623.095.321
2022aprile245,9722.148.654
2022marzo308,0724.790.550
2022febbraio211,6923.506.964
2022gennaio224,5025.537.288
2021dicembre281,2425.277.538 
2021novembre225,9524.330.218
2021ottobre217,6323.855.798
2021settembre158,5924.354.647
2021agosto112,4024.411.198
2021luglio102,6627.226.805
2021giugno84,8024.362.841
2021maggio69,9122.277.043
2021aprile69,0222.426.370
2021marzo60,3924.396.238
2021febbraio56,5722.658.333
2021gennaio60,7124.823.164
2020dicembre54,0424.370.883
2020novembre48,7523.474.385
2020ottobre43,5723.428.997
2020settembre48,8024.099.484
2020agosto40,3223.923.787
2020luglio38,0126.386.352
2020giugno28,0122.571.290
2020maggio21,7921.259.918

Fonte dei dati: Gestore Mercati Energetici (GME).

Ultimo aggiornamento 11/07/2022

Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le offerte luce

Termini correlati