logo segugio.it
Parla con noi 02 5005 3003 lun-ven: 9-21 | sab: 9-18

Operatori virtuali: significato

Cosa sono gli operatori virtuali? Come agiscono queste aziende, quali servizi offrono, e in cosa si differenziano dalle compagnie telefoniche tradizionali? Ecco una rapida risposta agli interrogativi più comuni.

tante mani che tengono smartphone attorno ad un tavolo
Le caratteristiche e i servizi offerti dagli operatori virtuali

Si definiscono operatori virtuali tutte quelle società che, pur non possedendo infrastrutture proprietarie, propongono offerte di telefonia mobile. I servizi, pertanto, vengono garantiti grazie all’impiego di reti e antenne di altre compagnie.

Conosciuti anche come MVNO (Mobile Virtual Network Operator), gli operatori virtuali possono proporsi sul mercato in diverse configurazioni:

  • Full MVNO: l’operatore mette in vendita SIM con il proprio nome e dispone di infrastrutture;
  • ESP MVNO (acronimo di Enhanced Service Provider Mobile Virtual Network Operator): compagnia che si basa sulla rete di un’altra azienda e che si impegna a fornire solo Servizi a Valore Aggiunto (VAS);
  • ATR MVNO (Air Time Reseller Mobile Virtual Network Operator): società specializzata nell’assistenza ai clienti che commercializza SIM gestite da un altro operatore.

Il funzionamento di un operatore virtuale, almeno dal punto di vista commerciale, non differisce molto da quello di un gestore tradizionale. A seconda della tipologia organizzativa, infatti, un MVNO può:

  • Effettuare campagne di comunicazione multicanale,
  • Proporre SIM con il proprio marchio (tranne che nel caso degli ATR MVNO),
  • Offrire assistenza clienti diretta, senza il supporto di aziende esterne,
  • Lanciare offerte destinate al pubblico, spesso con condizioni commerciali favorevoli per chi proviene da altri operatori.

Gli operatori virtuali trovano sempre maggiore spazio sul mercato, grazie anche a una flessibilità che consente di offrire condizioni commerciali spesso favorevoli, con offerte facilmente rimodulabili e prive di vincoli. D’altra parte, l’uso di reti non proprietarie potrebbe portare a una velocità di navigazione internet inferiore, e a un traffico telefonico con priorità limitata.

Tra le compagnie più note in questo ambito troviamo Kena Mobile (che sfrutta infrastrutture Tim), Ho. (relativa a Vodafone), Very Mobile (riferita a WindTre) e Lyca Mobile (collegate a Vodafone). Per essere certo di sfruttare le migliori tariffe degli operatori virtuali puoi affidarti al servizio di confronto offerte telefonia mobile di Segugio.it, continuamente aggiornato.

Ultimo aggiornamento 24/05/2022

Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le offerte adsl

Termini correlati