Geotermia

In termini generali, per geotermia si intende la disciplina che studia i vari fenomeni che concorrono a produrre e trasferire calore dall’interno della terra. Questo termine viene utilizzato per identificare la forma di energia dovuta al calore interno al terreno. L’energia geotermica è pertanto naturale, pulita e rinnovabile. Sfruttando il calore prodotto dal sottosuolo del pianeta, infatti, è possibile produrre vapore, e perciò energia. Tale forma di energia viene impiegata anche per riscaldare l’acqua e gli ambienti.

Lo sfruttamento dell’energia geotermica è particolarmente elevato nelle aree dove la differenza di temperatura tra il sottosuolo e l’ambiente è maggiore. In questi casi, la temperatura della terra cresce di oltre 3° ogni 100 metri di profondità, e questo concorre a creare calore. In base alle caratteristiche del terreno, si registrano differenti variazioni della temperatura in funzione della profondità: questo valore viene chiamato gradiente termico.

In Islanda, ad esempio, la geotermia costituisce il veicolo principale di produzione di energia. Il sottosuolo, particolarmente caldo, si scontra con il clima freddo della superficie. In Italia, il primo impianto geotermico è stato quello di Larderello, in provincia di Pisa, realizzato nel 1904.

Gli impianti geotermici possono presentare differenti dimensioni, a seconda delle potenzialità del terreno. Oltre alle centrali di grande portata, sono comuni gli impianti che riescono a soddisfare le esigenze di un condominio, o un gruppo di poche case. Uno degli esempi più comuni dell’impiego della geotermia in ambiente domestico è dato dalle pompe di calore. Questi impianti permettono di riscaldare gli ambienti in maniera efficiente.

Grazie alla geotermia, pertanto, è possibile contare su una fonte di energia pulita e rinnovabile.

Per conoscere le migliori tariffe gas e luce, è sufficiente raggiungere la pagina dedicata alle ultime proposte dei vari operatori.

RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore