Energia geotermica

L'energia geotermica è l'energia che deriva dal calore naturalmente prodotto dal nostro pianeta. Può essere usata sia per produrre energia elettrica che per produrre energia termica. 

Più si va in profondità nel nostro pianeta, e più la materia diventa calda. Questo perché il nucleo della Terra è attivo e incandescente. Si è stabilito che la temperatura all'interno della crosta terrestre aumenta di 30° per ogni chilometro di profondità. Tuttavia, è impossibile al momento sfruttare il calore presente a profondità così elevate, ed è per questo che oggi l'energia geotermica viene sfruttata solo in presenza di particolari condizioni naturali, per cui il calore è presente in superficie, ad esempio nelle zone termali. 

Come dicevamo, quindi, l'energia geotermica può essere utilizzata per produrre

  • Elettricità, tramite impianti elettrici geotermici. Essi funzionano convogliando il vapore proveniente dall'acqua calda sotterranea verso delle turbine. Queste, muovendosi, attivano un generatore che a sua volta produce energia elettrica. 
  • Calore da utilizzare per il riscaldamento domestico, al posto del gas, tramite l'utilizzo di pompe di calore. Queste sono dei dispositivi capaci di estrarre e trasferire il calore del terreno nell'impianto di riscaldamento di casa. 

Nel 2010, l'Italia era il quinto produttore al mondo di elettricità a partire da energia geotermica, dietro Stati Uniti, Filippine, Indonesia e Messico. Una curiosità: il primo esperimento per produrre energia elettrica a partire da quella geotermica è stato realizzato con successo proprio nel nostro Paese, a Larderello, in Toscana, per opera di Piero Ginori Conti. 

Le fonti idrotermali sono state usate dagli esseri umani fin dalla preistoria per lavarsi e per curarsi, e i popoli che hanno saputo sfruttarle al meglio nell'antichità furono i Romani e i Cinesi. Oggi possiamo sfruttare tali fonti sia per bagnarci che per scaldare o illuminare le nostre case. Quella geotermica è considerata una fonte di energia rinnovabile e a basso impatto ambientale, dato che né il calore e né l'elettricità richiedono la combustione di una materia prima esauribile ma provengono direttamente dal calore prodotto naturalmente dalla Terra.

RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore