logo segugio.it

Divario digitale

Con il termine divario digitale, o digital divide, si vuole indicare la differenza che esiste tra coloro che usufruiscono di un reale accesso alle tecnologie di informazione, in particolar modo internet, e coloro che hanno un’accessibilità parziale o nessuna accessibilità a tali tecnologie.

Nei Paesi in via di sviluppo la causa principale del divario digitale è di natura economica in quanto la popolazione non ha il reddito sufficiente per acquistare un computer o un abbonamento telefonico.

A questa si aggiungono ulteriori motivazioni comuni anche ai Paesi sviluppati come:

  • la mancanza di infrastrutture tecnologiche adeguate (linee telefoniche o sistemi di trasmissione a banda larga o banda ultralarga);
  • la scarsa conoscenza da parte degli utenti delle possibilità offerte da Internet.

Per abbattere il divario digitale in Italia si lavora già da anni attraverso l’attuazione di Piani Strategici che mirano a ridurre il gap attraverso la costruzione di infrastrutture a banda larga e a banda ultralarga.

L’ultimo in ordine di tempo è il Piano Strategico nazionale per la Banda Ultralarga, pubblicato nel 2015 e destinato a concludersi nel 2020 con l’obiettivo di:

  • fornire di una copertura ad almeno 100 Mbps l’85% della popolazione italiana;
  • fornire di una copertura ad almeno 30 Mbps il restante 15% della popolazione italiana;
  • fornire di una copertura ad almeno 100 Mbps sedi ed edifici pubblici come scuole o ospedali.

Se i risultati raggiunti fino ad ora per ridurre il divario digitale fanno ben sperare per il futuro, rimangono ancora scoperte particolari zone spopolate o comuni montani difficilmente raggiungibili da collegamenti con reti DSL.

Una soluzione utile a poter risolvere il problema in questi casi è quella di utilizzare una connessione internet satellitare, e cioè un collegamento che sfrutta i satelliti orbitanti attorno alla terra. Quest’ultimo tipo di tecnologia ha però dei costi relativi e un canone mensile molto più elevati.

RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale tecnologia desideri?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Vuoi includere altri servizi?
Come vuoi pagare?
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore