Bolletta cartacea

La bolletta cartacea è il più classico dei metodi con cui un fornitore di utenze domestiche quali ad esempio luce, gas o adsl invia al cliente finale, insieme alla fattura, il bollettino per procedere al pagamento del saldo spettante dai suoi consumi.

La bolletta cartacea viene inviata a scadenza fissa secondo gli accordi stipulati con il rispettivo fornitore di utenze. L’utente finale la riceve presso la propria residenza o al proprio indirizzo di domiciliazione – comunque precedentemente comunicato al fornitore – e può provvedere al pagamento del saldo certificato presso qualunque ufficio postale, banca o attività predisposta al pagamento dei bollettini postali.

Con la bolletta cartacea, insieme al bollettino postale per il pagamento, viene solitamente inviato il resoconto dettagliato degli importi fatturati, comprensivo del dettaglio fiscale, e all’interno della stessa busta da lettere il fornitore può inserire comunicazioni per il cliente o anche informazioni pubblicitarie sui propri prodotti e le proprie offerte.

Molte delle aziende e multinazionali che lavorano nella fornitura di luce e gas spingono sempre di più i propri clienti finali a passare alla fatturazione tramite bolletta elettronica. L’intento è da una parte quello di velocizzare i processi di fatturazione e di pagamento; e dall’altra quello di risparmiare sul consumo di carta sia a livello economico che, con particolare riferimento alle tematiche ambientali, a quello energetico.

Passare ad un regime di fatturazione con bolletta elettronica conviene spesso anche al cliente stesso, dato che alcune aziende prevedono incentivi o sconti in bolletta a chi decide di abbandonare il vecchio metodo di fatturazione. È consigliabile quindi informarsi attraverso il sito internet delle aziende stesse su possibili forme di incentivo per chi sceglie di abbandonare la bolletta cartacea e di passare a quella elettronica.

Al contrario, è bene sapere che sulle bollette cartacee non possono essere aggiunti costi di nessun tipo rispetto a quelli fatturati secondo contratto, come confermato da Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale tecnologia desideri?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Vuoi includere altri servizi?
Come vuoi pagare?
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore