logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

ARERA

Aggiornato il 13/11/2019

L'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (abbreviato in ARERA) è un organismo che svolge attività di monitoraggio e controllo in settori di importanza strategica quali:

  • Servizi idrici
  • Energia elettrica
  • Gas naturale
  • Ciclo dei rifiuti
  • Teleriscaldamento

L’ente in questione ha natura amministrativa e indipendente, e opera per tutelare la concorrenza e l’efficienza nei servizi di pubblica utilità, al fine di assicurare i diritti dei consumatori.
Per fare ciò, l’autorità mira a trovare punti di incontro tra gli interessi pubblici e gli obiettivi economici e finanziari dei soggetti coinvolti (come distributori e fornitori).

Nel concreto, l’autorità svolge le seguenti funzioni:

  • Formula proposte da trasmettere al Parlamento e al Governo, esercitando il proprio potere consultivo
  • Introduce nuove norme relative al proprio ambito di interesse, esercitando il proprio potere regolamentare
  • Stabilisce le tariffe
  • Assicura che l’accesso alle reti sia determinato da condizioni di uguaglianza
  • Garantisce la trasparenza delle condizioni di servizio
  • Monitora la qualità dei servizi e vigila sull’operato dei fornitori
  • Può valutare reclami e segnalazioni presentate dagli utenti

L’organismo prevede una struttura collegiale, composta da un presidente e quattro componenti che vengono nominati dal Presidente della Repubblica, su deliberazione del Consiglio dei Ministri. Le cariche hanno una durata di sette anni e non sono rinnovabili.

In un primo tempo, l’ambito di azione di ARERA era delimitato al controllo dei settori dell’energia elettrica e del gas; l’ente, per questo motivo, era denominato Autorità per l’energia elettrica e il gas, abbreviato in AEEG. Nel dicembre 2013 fu deciso l’allargamento delle competenze dell’organismo anche al sistema idrico, decretando la nascita dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (nota come AEEGSI).

La legge di bilancio di previsione 2018, infine, ha stabilito l’attuale configurazione dell’ente, e il passaggio alla denominazione Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente. Sul piano internazionale, l’organismo è promotore dell’Associazione dei regolatori dell'energia del Mediterraneo, ed è membro fondatore del Council of European Energy Regulators.

Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le offerte luce

Termini correlati