logo segugio.it

Allaccio luce gas

L’allaccio della luce e del gas è il procedimento che prevede l’installazione e l’attivazione degli appositi contatori. Si tratta di un processo dal costo variabile, con tempistiche di intervento che possono andare dai 10 ai 60 giorni, a seconda della complessità dell’intervento.

Per allacciare un immobile alla rete del gas o dell’energia elettrica è possibile rivolgersi a un fornitore o a un distributore. Nel primo caso, si sottoscrive un contratto di fornitura, e sarà il fornitore stesso a contattare il distributore per l’installazione del contatore. Nel caso ci si rivolga a un distributore, si procederà all’installazione del solo contatore, senza attivare la fornitura.

L’allaccio, in ogni caso, consiste nel collegamento vero e proprio dell’impianto, sia esso gas o luce, alla rete esterna. È in questa fase che viene installato il contatore, in base al tipo di utenza o alle esigenze del proprietario dell’immobile. Dopo l’installazione, l’utente riceve il codice identificativo POD (per la luce) e PDR (per il gas), che consente l’attivazione della fornitura. Al termine di questa fase è possibile richiedere l’attivazione dell’utenza.

Per richiedere l’allaccio della luce è necessario attestare la regolarità urbanistica dell’immobile. Ciò può essere fatto inviando al distributore la cosiddetta istanza 326, o la fattura di un'altra utenza domestica.

In aggiunta, è necessario fornire:

  • Dati anagrafici
  • Recapito telefonico
  • Fotocopia di un documento d’identità valido
  • Codice fiscale

Per l’allacciamento del gas, invece, sono necessari i seguenti dati:

  • Indirizzo della fornitura
  • Dati identificativi dell’utente
  • Dichiarazione che attesta l’utilizzo del gas (riscaldamento, cottura cibi o altri usi)

Per maggiori informazioni sulla modulistica, i tempi di intervento e i vari passaggi da compiere è possibile rifarsi alle nostre guide relative all’attivazione dei contratti per la fornitura di energia elettrica o dell’allaccio del gas.

La nostra selezione di offerte gas e luce comprende inoltre le soluzioni più interessanti proposte dai principali operatori. I contratti di questo tipo, chiamati anche “Dual Fuel” (o “bifuel”), consentono di gestire insieme le due forniture, con possibili risparmi di tempo e denaro.

RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore
RICERCA GAS
Che utente sei?
In quale comune abiti?
Consumo stimato annuo
di gas (Smc)
Clicca qui per calcolarlo
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di gas

Quante persone vivono in casa?
Per cosa utilizzi il gas?
Cucina
Riscaldamento Casa
Produzione Acqua Calda
Quanti metri quadri ha l'immobile?