logo segugio.it
Parla con noi 02 5005 3003 lun-ven: 9-21 | sab: 9-18

Quale compagnia ha offerte con giga illimitati nel 2022?

La concorrenza tra le compagnie di telefonia mobile ha come risultato la proposta di tariffe con un gran numero di gigabyte inclusi. A chi possono interessare queste soluzioni, e quali sono i fattori da considerare prima di aderire alle varie offerte?

ragazza sorridente guarda il telefono
Quale compagnia offre tariffe con gigabyte illimitati nel 2022?

Comprendere quale compagnia di telefonia mobile ha offerte con giga illimitati nel 2022 è possibile solo confrontando le varie tariffe. L’agguerrita concorrenza tra gli operatori ha come conseguenza la proposizione di formule commerciali sempre diverse e innovative, che si adattano alle numerose tipologie di consumatori.

In questa guida, allora, verrà fatta chiarezza su come verificare quale azienda prevede il numero maggiore di giga per la connessione mobile dal proprio smartphone o tablet.

Come confrontare le offerte di telefonia mobile?

Per confrontare le offerte delle varie compagnie telefoniche è necessario analizzare diversi aspetti. Quelli maggiormente importanti sono:

  • il costo per le chiamate,
  • il costo per i messaggi,
  • i gigabyte disponibili per la navigazione online.

Proprio l’ultimo aspetto è quello sul quale sempre più aziende competono tra di loro. Le opzioni più comuni riguardano la proposta di quantità fissi mensili pari ad almeno 10, 20, 30, 50 giga e oltre. Passato questo limite, ogni operatore applica condizioni contrattuali differenti che è possibile consultare nella documentazione dedicata ai nuovi clienti.

Confronta le offerte mobile e risparmia Fai subito un preventivo

Come capire di quanti giga si avrà bisogno?

Più gigabyte consentono di effettuare numerose operazioni: dallo streaming video in alta definizione all’invio di file di grandi dimensioni, senza dimenticare il download di allegati particolarmente pesanti. In linea generale, quindi, avere tanti giga torna sicuramente utile. È per questo che le compagnie pubblicizzano con sempre maggiore enfasi le diverse formule commerciali dedicate alla navigazione con connessione dati.

Disporre di tanti giga, se non di gigabyte illimitati, non sempre potrebbe essere quello di cui si ha veramente bisogno. Per questo motivo, è molto importante verificare nel dettaglio le caratteristiche delle varie offerte, e comprendere le proprie esigenze. Difatti, le casistiche principali possono essere riassunte in questo modo:

  • Se si sfrutta la connessione internet mobile solo per navigare su internet e consultare la posta elettronica, non si avrà bisogno di un grande quantitativo di giga. Anche 10 GB, in questo caso, potrebbero andare bene, soprattutto se accompagnati da un buon numero di minuti per le chiamate;
  • Se si sta molto spesso fuori casa, ad esempio per lunghi viaggi, e si utilizzano applicazioni che impiegano molti dati (piattaforme di streaming, videogiochi online, servizi di messaggistica, programmi per videoconferenze) sarebbe bene puntare a un numero maggiore di gigabyte;
  • Infine, se il proprio consumo di giga è particolarmente elevato, è possibile considerare le offerte con consumi illimitati, che spesso danno accesso alla rete 5G (a patto di avere a disposizione un device compatibile).

Il numero di giga previsti dalle compagnie telefoniche nel 2022 è legato al costo mensile proposto, ma non sempre in maniera direttamente proporzionale. Ciò significa che una tariffa che offre 100 GB potrebbe avere lo stesso prezzo di una che ne prevede 50 GB. La forte competizione e l’alto numero di operatori porta quindi alla presentazione di tante soluzioni diverse: scegliere al meglio, pertanto, diventa essenziale.

Le migliori offerte di telefonia mobile con più giga

A novembre 2022, queste sono risultate le migliori offerte di telefonia mobile con più giga:

OffertePrezzo daCaratteristiche
PosteMobile 300%8,99 euro/mese

€ 0,18/SMS

Internet 300 GB

€ 0,18/al minuto

Kena 9,99 Nuovi Numeri9,99 euro/mese

SMS illimitati

Internet 200 GB

Chiamate illimitate

Iliad Flash 1609,99 euro/mese

SMS illimitati

Internet 160 GB

Chiamate illimitate

Kena 7,997,99 euro/mese

500 SMS

Internet 150 GB

Chiamate illimitate

Tra le offerte migliori per chi vuole disporre di tanti giga per la navigazione c'è Postemobile 300%. La tariffa è basata su una formula a consumo per chiamate e messaggi, cui si agguingono 300 GB di navigazione. Kena 9,99 Nuovi Numeri offre chiamate e messaggi illimitati, con 200 GB di navigazione.

Iliad Flash 160 propone chiamate e SMS illimitati: per navigare sul web vengono proposti 160 GB. Infine, Kena 7,99, tariffa indirizzata a chi proviene da operatori virtuali come Iliad. I giga disponibili sono 150, con 500 SMS mensili e chiamate illimitate.

Quale operatore offre giga illimitati?

Per avere la certezza di avere una offerta con giga illimitati, puoi fare affidamento sulla tabella seguente, aggiornata a novembre 2022:

OffertePrezzo daCaratteristiche
Tim 5G Premium Famiglia9,99 euro/mese

SMS illiimitati

Internet illimitato

Chiamate illimitate

Vodafone Family+9,99 euro/mese

SMS illimitati

Internet illimitato

Chiamate illimitate

Vodafone Infinito24,99 euro/mese

SMS illimitati

Internet illimitato

Chiamate llimitate

WindTre Di Più Unlimited 5G29,99 euro/mese

200 SMS

Internet illimitato

Chiamate illimitate

Tim 5G Premium Famiglia è una proposta indirizzata ai clienti TIM fisso. La sua formula "tutto illimitato" è legata a un singolo canone mesile. Un approccio simile a quello seguito da Family+ di Vodafone, che risulta attivabile esclusivamente dai clienti Vodafone Fisso.

Vodafone Infinito, è aperta a tutti. Anche in questo caso viene proposto internet illimitato, anche se la velocità scende fino a 10 Mbps. Tra le offerte più interessanti rientra pure WindTre Di Più Unlimited 5G con internet e chiamate illimitate; gli SMS utilizzabili ogni mese sono 200.

Le diverse offerte della telefonia mobile: con telefono o solo SIM dati

Andare alla ricerca dell’offerta di telefonia mobile con più giga porta anche a chiedersi quale tipo di tariffa faccia al caso proprio. Le opzioni più comuni in questo caso vedono il confronto tra soluzioni con telefono incluso o solo SIM dati. Entrambe hanno punti di forza evidenti:

  • Le offerte con telefono incluso distribuiscono il costo del device su un periodo di tempo definito (di norma 24 o 30 mesi) e prevedono un vincolo di permanenza. Il numero di giga incluso in queste proposte varia ma, di norma, si mantiene su un volume piuttosto elevato;
  • Le soluzioni con solo SIM dati vedono la commercializzazione di schede pensate solo per la navigazione, senza opzioni per minuti e SMS. In questo caso, la quantità di giga previsti è molto alta, per non dire illimitata. Si tratta di una soluzione dedicata a chi vuole affiancare una seconda SIM a quella utilizzata per le chiamate.

Tra le due alternative appena elencate rientrano le offerte tradizionali, attivabili anche online e con la possibilità di mantenere il proprio numero in caso di cambio operatore (la cosiddetta portabilità). Queste proposte includono minuti per le chiamate telefoniche, un numero di SMS da inviare gratuitamente e una quantità di gigabyte mensile da impiegare.

Il comparatore offerte mobile di Segugio.it

Confrontare le tariffe di telefonia mobile con più giga (o giga illimitati) è molto semplice. Invece di perdere tempo a consultare il sito di ogni possibile operatore, puoi affidarti al servizio di confronto offerte telefonia mobile di Segugio.it. Per iniziare, indica alcuni parametri essenziali come:

  • di quanti giga hai bisogno ogni mese,
  • di quanti minuti necessiti,
  • la tipologia di utenza (privato o business).

In pochi istanti, otterrai un elenco delle migliori proposte di operatori come Iliad, Tim, Vodafone, Wind, Ho. e molti altri. Per ogni offerta riceverai una chiara indicazione dei gigabyte disponibili, oltre che del costo mensile. Se una tariffa ti interessa particolarmente, puoi anche iniziare il processo di sottoscrizione direttamente dal nostro sito, senza cambiare finestra del browser.

Ultimo aggiornamento novembre 2022

A cura di: Francesco Ursino

Domande correlate