logo segugio.it

La liberalizzazione del mercato del gas

Dal primo gennaio 2003 è possibile acquistare servizi di gas naturale per uso domestico (e anche di energia elettrica) scegliendo liberamente l’operatore a cui rivolgersi. Per coloro che si avvalgono dei prodotti disponibili nel mercato libero è semplice scegliere fra diverse offerte, passare da un operatore all’altro, e cambiare le condizioni del proprio contratto di fornitura.


Questa libertà è possibile in virtù della netta separazione tra i differenti attori nel mercato del gas, come i gestori delle infrastrutture di trasporto, le aziende che possiedono il gas all’interno dei gasdotti, i gestori delle reti di distribuzione e le società di vendita, che generalmente sono proprietari del gas delle reti di distribuzione urbane e si occupano della vendita ai clienti finali.

Per coloro che invece non si affidano al mercato libero, o che non possiedono un fornitore, viene applicato il servizio di maggior tutela, che consiste in un insieme di condizioni economiche e norme contrattuali riguardanti la tariffa, il calcolo dei consumi, la modalità di pagamento e fatturazione, che sono stabilite dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

Consulta la nostra utile Guida al mercato del gas per un ulteriore approfondimento dei temi della liberalizzazione del settore su Segugio.it.


RICERCA GAS
Che utente sei?
In quale comune abiti?
Consumo stimato annuo
di gas (Smc)
Clicca qui per calcolarlo
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di gas

Quante persone vivono in casa?
Per cosa utilizzi il gas?
Cucina
Riscaldamento Casa
Produzione Acqua Calda
Quanti metri quadri ha l'immobile?