logo segugio.it

Bolletta Sorgenia

La bolletta Sorgenia ha un nuovo formato che la rende particolarmente semplice da leggere e da interpretare. L'azienda ha preso la decisione di ideare una nuova bolletta in seguito alle raccomandazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) e per venire incontro alle esigenze di chiarezza dei suoi clienti.

Il vecchio layout è stato quindi sostituito da un documento di fatturazione con una nuova grafica e composto da due parti:

  • Una bolletta sintetica, che contiene tutte le informazioni essenziali mostrate in modo chiaro e intuitivo.
  • Una bolletta di dettaglio, che contiene informazioni aggiuntive.

Online, nell'Area Clienti e nell'app MySorgenia, sono sempre disponibili entrambe.

 

STRUTTURA DELLA BOLLETTA SORGENIA

La bolletta di Sorgenia, come dicevamo, ha due versioni. Andiamo ora ad analizzare la bolletta sintetica, quella più consultata dai consumatori e che fornisce loro tutte le informazioni più importanti.

Nella prima pagina ci sono:

  • In alto a destra, nel box verde sono presenti il codice cliente, il codice per l'autolettura, il tipo di prodotto e la tipologia di cliente (domestico / business, residente / non residente).
  • Subito sotto si trovano i dati del cliente, cioè nome, indirizzo e codice fiscale.
  • Quindi c'è un box dove viene indicato il numero della fattura, la data di emissione, il codice POD e ancora l'indirizzo a cui la bolletta si riferisce. È anche indicato il metodo di pagamento eventualmente scelto dal cliente (come l'addebito diretto su conto corrente).
  • Il un box in evidenza nella parte centrale della bolletta ci sono l'ammontare da pagare (alla voce “Totale spesa”), i consumi fatturati espressi in kWh, il periodo di riferimento della bolletta, e la data entro cui saldarla. Viene poi riferito se i pagamenti precedenti risultano regolari o meno.
  • Subito sotto è presente un sunto delle diverse voci di spesa, con un grafico che le riassume.
  • In fondo alla pagina, un box a sinistra ricorda i contatti del Servizio Clienti di Sorgenia, mentre un altro box a destra pubblicizza il promuove fedeltà Payback dell'azienda.

Veniamo ora alla seconda pagina. Qui ci sono:

  • Un riquadro che indica il prodotto attivo, la matricola del contatore, la tensione di alimentazione e altri dati importanti.
  • Subito sotto troviamo il riepilogo degli importi suddiviso per voci di spesa e per mese. Qui è anche indicato il costo medio unitario della materia energia per kWh e il costo medio unitario totale. Si tratta di informazioni importanti ai fini di un confronto tra le diverse tariffe disponibili sul mercato.
  • Troviamo poi il box “Dettaglio altre partite”, in cui si indicano eventuali ulteriori spese o indennizzi.
  • Il riepilogo delle letture, con una suddivisione dei consumi per fasce orarie.
  • Un riepilogo “Consumi e Ricalcoli”, utile anche per ricordare le varie fasce orarie.

Se si ha diritto al Bonus Sociale, lo si vedrà in bolletta in un apposita voce. Così come si vedrà l'eventuale penale per morosità.

 

COME LEGGERE LA BOLLETTA SORGENIA

Per leggere la bolletta di Sorgenia ci sono diverse opzioni. Lo si può fare nella classica modalità cartacea, che viene recapitata a casa, oppure ricevendola via mail, o ancora dall'Area Clienti o dall'app MySorgenia.

Ma come fare per leggere quelle voci di spesa dai nomi astrusi presenti in bolletta? Ecco qui una breve guida:

  • Spesa per la materia energia / gas naturale: questa è la spesa relativa, appunto, all'energia. Molti non lo sanno, ma è composta da due quote, una fissa e una variabile. La quota fissa è una voce di spesa che serve a coprire le spese dell'operatore in servizi come l'assistenza ai clienti, o servizi commerciali, ed è a discrezione dell'azienda. La quota variabile invece rappresenta il consumo vero e proprio.
  • Spesa per il trasporto e la gestione del contatore e oneri di sistema: il primo elemento di questa voce è facilmente comprensibile, mentre gli oneri di sistema meritano di essere spiegati. Si tratta di spese decise dall'ARERA e quindi uguali per tutti gli operatori, che finanziano diverse attività a sostegno del settore energetico, ad esempio, il sostegno alle energie rinnovabili.
  • IVA, imposte e bolli: qui è visibile l'importo delle varie tasse.

 

COME PAGARE LA BOLLETTA SORGENIA

Ecco ora come è possibile pagare la bolletta Sorgenia:

  • Tramite domiciliazione bancaria, facendosi addebitare direttamente la bolletta sul proprio conto corrente.
  • Con il bollettino, in supermercati, tabacchi, ricevitorie, bar e in posta.
  • Online, attraverso il proprio servizio di eBanking.

 

RATEIZZAZIONE DELLA BOLLETTA CON SORGENIA

I clienti del mercato libero possono ottenere una rateizzazione della fattura solo in due casi: se l'importo è anomalo rispetto alle bollette precedenti e se il gestore non ha rispettato le tempistiche di fatturazione.

Esistono due modalità per richiedere la rateizzazione della bolletta con Sorgenia:

  • Online, dall'Area Clienti.
  • Chiamando l'Assistenza Clienti e seguendo le indicazioni dell'operatore.

Come sempre quando si parla di rateizzazione delle bollette, occorre rispettare le scadenze delle varie rate e pagarle in ordine cronologico.

 

RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale tecnologia desideri?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Vuoi includere altri servizi?
Come vuoi pagare?
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore