logo segugio.it

Bolletta Eni gas e luce

Leggere qualunque bolletta può non essere semplice, inclusa la bolletta di Eni gas e luce. Per rendere le cose più facili, però, i consumatori hanno dalla loro parte l'ARERA, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Quest'ultima nell'ottobre del 2014 ha emesso una delibera che regolamenta le bollette sulla base di principi come, appunto, la chiarezza.

Tutte le bollette devono mostrare in modo evidente le informazioni importanti evidenziate dall'ARERA, e Eni gas e luce non fa eccezione. Vedrete quindi che, dopo un primo momento, orientarvi nella vostra bolletta non sarà più un problema.

 

STRUTTURA DELLA BOLLETTA ENI GAS E LUCE

La bolletta di Eni gas e luce è composta da due pagine con una struttura a box che ne rende particolarmente facile la consultazione.

Nella prima pagina sono presenti:

  • In alto a destra, il codice cliente che è necessario comunicare se si contatta l'assistenza.
  • A sinistra, subito sotto il loro, il periodo di riferimento per i consumi da pagare.
  • Nel box centrale a destra sono presenti le modalità per comunicare l'autolettura.
  • Nel box centrale a sinistra, in giallo, c'è la sintesi di tutte le informazioni più importanti della bolletta, come l'importo e la scadenza.
  • In basso sono infine mostrate le modalità per contattare l'assistenza clienti Eni gas e luce.

Nella seconda pagina invece sono mostrati:

  • A sinistra, i dettagli relativi alla composizione dell'importo totale, con le varie voci di spesa (che elencheremo nella prossima sezione).
  • A destra, i dati contrattuali relativi alla fornitura.

Eventualmente, dove presenti, in bolletta sono anche indicati il corrispettivo per la morosità o il Bonus sociale. Quest'ultimo è uno sconto sulla bolletta che viene accreditato a chi si trova in condizioni di difficoltà economica e che ne fa richiesta al proprio Comune di residenza o tramite un CAF.

 

COME LEGGERE LA BOLLETTA ENI GAS E LUCE

Si può ricevere la bolletta in due modi: tramite posta ordinaria, nel classico formato cartaceo, o per e-mail, in formato digitale. In entrambi i casi la bolletta rimane identica sia nel contenuto che nel formato.

Vediamo ora come leggere le varie voci di spesa presenti:

  • Spesa materia energia: la spesa materia energia si compone di due quote, una fissa e una variabile. La quota fissa è un importo deciso dal singolo operatore, in questo caso Eni gas e luce, per coprire i suoi costi, come ad esempio il costo del servizio clienti. Rimane sempre uguale anche se non si consuma nulla. La quota variabile è invece il costo vero e proprio dovuto all'energia consumata.
  • Spesa per il trasporto dell'energia e la gestione del contatore: come puoi capire, qui ci sono i costi relativi al trasporto dell'energia fino a casa tua e al tuo contatore.
  • Oneri di sistema: sono degli importi stabiliti dall'ARERA, che quindi non variano da operatore a operatore. Comprendono vari tipi di costi, che non sono esplicitati in bolletta, come ad esempio il sostegno alle energie rinnovabili.
  • Imposte: in questa voce si indica il totale delle tasse – accise e IVA.

 

COME PAGARE LA BOLLETTA ENI GAS E LUCE

Per pagare le bollette si possono scegliere tre modalità:

  • La domiciliazione bancaria, per cui l'importo viene automaticamente addebitato a ogni bolletta sul tuo conto corrente.
  • La classica modalità “di persona”, per cui ci si reca con il bollettino in posta, in banca, in alcuni negozi di tabacchi e supermercati.
  • La modalità online, direttamente dal proprio servizio di banking online – sito o app – o dall'area clienti privata di Eni gas e luce o dall'app.

 

RATEIZZAZIONE DELLA BOLLETTA CON ENI GAS E LUCE

Se vuoi ottenere la rateizzazione di una bolletta di Eni gas e luce, devi farlo entro e non oltre i 10 giorni successivi alla scadenza. Hai due modalità per farlo:

  • Online, utilizzando il tuo account cliente e recandoti nella sezione “Le mie bollette”.
  • Tramite l'app di Eni gas e luce.

L'azienda procederà quindi a inviarti un piano di rateizzazione, che ovviamente include anche degli interessi sul prezzo originario della bolletta. Tuttavia, per far sì che la rateizzazione resti attiva dovrai pagare i bollettini ricevuti dall'azienda solo in posta, nell'ordine stabilito e rispettando le date di scadenza. In caso di domiciliazione bancaria, dovrai annullare il pagamento della bolletta di cui hai richiesto la rateizzazione (per farlo devi parlare con la tua banca) e solo dopo averlo annullato puoi fare domanda di rateizzazione.

 

RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale tecnologia desideri?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Vuoi includere altri servizi?
Come vuoi pagare?
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore