logo segugio.it

Le tariffe luce, gas e internet più convenienti a Bari

Pubblicato il 29/12/2018
Ultima modifica il 31/12/2018

Le tariffe luce, gas e internet più convenienti a Bari

Scegliere l’opzione migliore per luce, gas e internet può essere molto difficile, visto che la tariffa giusta dipende sempre dalle differenti esigenze dell’utilizzatore. Tuttavia, è sempre più spesso la spesa in bolletta il parametro che i consumatori utilizzano come riferimento nel preferire un gestore rispetto a un altro.

In tema di costi, ricordiamo che il 2018 si è rivelato particolarmente critico per l’energia elettrica e il metano. Complici alcuni fattori macroeconomici, l’ARERA, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha infatti più volte deliberato nel corso dell’anno il rincaro di entrambe le utenze – argomento che si può approfondire nella news “Aumenta il prezzo del petrolio e le bollette lievitano”.

Per risparmiare sulle utenze affidati a Segugio.it

Il portale online permette con una semplice simulazione di individuare e confrontare le soluzioni luce, gas e internet più convenienti sul mercato. I preventivi ottenuti sono messi a disposizione dai vari gestori partner: l’alto numero di prodotti confrontati consente di comporre l’elenco delle migliori tariffe giornaliere.

Segugio.it non offre agli utenti solo un servizio di comparazione, ma fornisce anche tutte le informazioni utili sulle utenze da attivare, come ad esempio “Come si richiede l’allacciamento alla rete gas”, “Come si cambia operatore internet”, oppure “Quali sono i costi per attivare la fornitura elettrica”.

Affinché i consumatori possano farsi un’idea della spesa da sostenere per luce, gas e internet, riportiamo qualche esempio di tariffe prendendo come riferimento uno dei centri più rappresentativi per concentrazione di utenti del sud Italia, Bari.

Le migliori tariffe luce a Bari

Ipotizzando un’attivazione con potenza impegnata di 3 kW, consumo di 3.000 kWh, utilizzo dell’elettricità in qualsiasi fascia oraria, modalità di pagamento con addebito RID e invio mail della bolletta, ci sarà convenienza a sottoscrivere Accendi Luce & Gas. Accendi Casa Luce 24 Mesi, il cui costo mensile è di 47,71 euro (572,46 euro l’anno), è una soluzione messa a disposizione da Coop e dedicata ai nuovi clienti titolari di un punto di prelievo a uso domestico. L’offerta prevede zero costi di attivazione, recesso e spedizione bollette: in più, chi è socio Coop può pagare con il libretto del Prestito Sociale e avere uno sconto di 6 euro l’anno. I clienti che stipulano un contratto a dicembre possono usufruire della Promozione Risparmia, che riconosce 8 euro di sconto al mese per i primi 12 mesi di permanenza contrattuale.

La seconda miglior proposta è Next Energy Luce di Sorgenia, con una tariffa mensile di 47,79 euro (573,49 euro l’anno). Il contratto, attivabile online o tramite call center, è riservato ai nuovi clienti e prevede il prezzo della componente energia bloccato per i primi 12 mesi di fornitura. Tra le promozioni in corso troviamo l’omaggio di un buono spendibile con uno dei partner digitali di Sorgenia (Volagratis, Chili TV, Smartbox, Gazzetta Gold, Xbox Live, UberEats, Corriere della Sera Digital, Deezer) e la possibilità di partecipare all’estrazione di cinque e-Bike.

Le migliori tariffe gas a Bari

Tra le offerte più convenienti per uno dei profili più comuni (consumo annuo 1000 Sm3, modalità di pagamento con bollettino postale ed invio bolletta cartacea), si distingue la proposta di Enel Energia, che con Certa X Te propone un prezzo mensile di 71,85 euro (862,24 euro ogni 12 mesi). Particolarmente utile il servizio Assicurazione clienti finali, che consente agli utenti di beneficiare in via automatica di una copertura assicurativa contro gli incidenti da gas (ai sensi della delibera 191/2013/R/gas della Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente). 

Eni Gas e Luce offre invece Link Plus con una spesa mensile di 72,9 euro (874,77 l’anno). L’attivazione può avvenire via web o tramite call center ed è riservata ai soli clienti con contatore attivo; particolarmente utile il servizio Eni Genius, la guida intelligente che permette all’utente di ricevere consigli su come usare meglio l'energia. La promozione in corso prevede un buono da 50 euro per l’acquisto di prodotti smart home Hive sull'e-store Eni e l’omaggio di Echo Dot di Amazon, l’altoparlante intelligente del valore commerciale di 59,99 euro.

Le migliori tariffe internet a Bari

La soluzione in assoluto più vantaggiosa per connettersi a internet da casa è di Fastweb, che propone Internet+Energia Ultrafibra a 19,95 euro al mese per i primi 2 anni (poi 29,95 euro). L’offerta è vincolata alla sottoscrizione Eni Fastenergy per le utenze di gas e luce, con l’attivazione di solo una delle due forniture che fa salire il prezzo a 22,45 euro (per i primi 24 mesi). Il contratto prevede come regalo di benvenuto un anno di abbonamento a uno dei seguenti servizi digitali: Xbox Live Gold, Chili Cinema (buono da 30 euro), PlayStation Plus, un quotidiano dell'edicola digitale Fastweb. In più, il WOW Space gratuito per sempre, per conservare foto, video e musica in modo semplice e sicuro.

Per chi vuole abbinare anche le chiamate troviamo Tim Connect Fibra Winter Edition, al costo di 14,90 euro al mese dal primo al dodicesimo mese a chi si abbona online (poi 24,90 euro). L'offerta comprende internet illimitato alla massima velocità consentita dalla rete, chiamate a consumo e il modem Wi-Fi incluso. La promozione del mese prevede il servizio TIMvision, con il meglio di cartoni, cinema, serie TV, documentari e musica, sempre on demand.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe  >>
Come valuti questa notizia?
Le tariffe luce, gas e internet più convenienti a BariValutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Le migliori tariffe internet di marzo 2019pubblicato il 13 marzo 2019
Le tariffe gas più convenienti di marzo 2019pubblicato il 9 marzo 2019
Le migliori connessioni internet di febbraio 2019pubblicato il 12 febbraio 2019
Le tariffe gas più convenienti di febbraio 2019pubblicato il 10 febbraio 2019
Le tariffe gas più convenienti di gennaio 2019pubblicato il 7 gennaio 2019
RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale tecnologia desideri?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Vuoi includere altri servizi?
Come vuoi pagare?

 

×

Modalità di pagamento

Indica la modalità di pagamento che desideri in quanto la selezione può impattare sul risultato della simulazione. In linea generale, la modalità di pagamento con l’addebito diretto SEPA (che sostituisce il servizio di RID bancario da febbraio 2014 secondo le indicazioni dell’Unione Europea) è automatizzata e non prevede costi aggiuntivi. Invece, la modalità di pagamento con il bollettino postale prevede solitamente un contributo aggiuntivo per la gestione dei costi amministrativi. Alcune offerte non prevedono questa seconda modalità di pagamento.

Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!

Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore

 

×

Potenza impegnata

La potenza impegnata rappresenta il livello di potenza che viene messo a disposizione dal fornitore di energia elettrica. E’ pari al numero massimo di apparecchi elettrici da 1000 watt che si possono attivare contemporaneamente senza che il contatore automaticamente interrompa l’erogazione della corrente. Viene specificata dal fornitore nel contratto, è determinata in base alla tipologia ed al numero di elettrodomestici impiegati in casa. La potenza impegnata più comune per le utenze domestiche è pari a 3 kWh.

 

×

Consumo annuo

Sulla bolletta della luce, nel piccolo riquadro dedicato al riepilogo dei dati, puoi trovare l’informazione riguardante il Consumo annuo di energia elettrica espressa in kWh, ovvero il consumo totale nei 12 mesi precedenti il giorno di emissione della bolletta

 

×

Quando utilizzi l'elettricità?

Seleziona la fascia oraria, identificandoti in quella in cui utilizzi principalmente l’elettricità: sempre se utilizzi l’elettricità in qualsiasi fascia oraria (Giorno 44 %; Sera 33 %; Weekend 23 %); giorno se utilizzi l’elettricità soprattutto nella fascia diurna (Giorno 52 %; Sera 32 %; Weekend 16%); sera e weekend se utilizzi l’elettricità principalmente nella fascia serale e nei giorni festivi (Giorno 14 %; Sera 48 %; Weekend 38 %); oppure personalizza la tua abitudine di consumo indicando in valori percentuali quanto utilizzi l’elettricità per ognuna delle due fasce orarie. La fascia diurna va dalle ore 8 alle 19, la fascia serale dalle ore 19 alle 8, mentre nei giorni festivi viene solitamente applicata la stessa tariffa.

 

×

Seleziona la tipologia di richiesta

Cambio fornitore: quando hai già un contratto attivo a tuo nome, e vuoi passare ad una nuova offerta commerciale.

Nuova attivazione: quando vuoi attivare per la prima volta una fornitura di energia elettrica o gas per la tua abitazione.

Subentro: quando vuoi riattivare una fornitura dopo la cessazione del contratto da parte del precedente intestatario, che ha richiesto la disattivazione del contatore.

Voltura: quando vuoi cambiare l’intestazione di un contratto di fornitura funzionante, attivando contestualmente una nuova offerta commerciale, senza interruzione dell'erogazione di energia elettrica e di gas.

 

×

Modalità di pagamento

Indica la modalità di pagamento che desideri in quanto la selezione può impattare sul risultato della simulazione. In linea generale, la modalità di pagamento con l’addebito diretto SEPA (che sostituisce il servizio di RID bancario da febbraio 2014 secondo le indicazioni dell’Unione Europea) è automatizzata e non prevede costi aggiuntivi. Invece, la modalità di pagamento con il bollettino postale prevede solitamente un contributo aggiuntivo per la gestione dei costi amministrativi. Alcune offerte non prevedono questa seconda modalità di pagamento.

Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!