logo segugio.it

Attivazione linea telefonica e ADSL: si riducono tempi e disagi

Pubblicato il 05/11/2018

Attivazione linea telefonica e ADSL: si riducono tempi e disagiBuone notizie per gli utenti delle reti concorrenti di TIM che in futuro dovranno attivare una linea telefonica fissa o ADSL, o che incorreranno in guasti e disservizi: i tempi di intervento per attivare la linea o risolvere il guasto saranno di gran lunga più brevi grazie all’intervento di tecnici al servizio del loro stesso operatore, senza più bisogno di passare da quelli di Tim ed evitando così lungaggini burocratiche e perdite di tempo.

L’Agcom, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha stabilito infatti nuove regole in attuazione di una vecchia legge del 2012 che stabiliva un regolamento mai attuato: la fine del conflitto tra Telecom Italia e gli operatori alternativi in relazione all’utilizzo delle reti del gestore. Dovrebbe partire allora tra poche settimane “l’accesso disaggregato" alla rete TIM, vale a dire la possibilità per ogni compagnia concorrente di affidare gli interventi a propri tecnici (che non saranno altro che gli stessi delle società appaltate dalla stessa TIM), al fine di ridurre tempi e disagi del servizio. La condizione, necessaria d’altronde per mettere a disposizione la rete, è che gli altri gestori allestiscano un servizio tecnico ben strutturato.

In pratica quella che è la storica rete in rame per la semplice telefonia vocale continua a essere passaggio obbligato per ogni operatore che intenda collegare il tratto che va dalla centrale o dall’armadietto di strada fino alla casa dell’utente: nel caso dunque di soluzioni FTTC, Telecom vincolava gli operatori concorrenti a passare dai suoi tecnici, o comunque dalle società a cui appalta l’attivazione di questa parte di rete.

La fibra dovrà ancora aspettare

Quanto detto vale tuttavia solo per i servizi di telefonia e Adsl, ma non per quelli della fibra ottica, che nel caso di architettura FTTC si servono ancora dell’ultimo tratto della rete in rame di proprietà della TIM, continuando a seguire l’iter più lungo e quindi servendosi attraverso il proprio gestore del legittimo proprietario dei cavidotti e della cablatura dei palazzi.

Gli episodi di concorrenza scorretta

La nuova norma disposta dall’Agcom ha come obiettivo non ultimo quello di porre fine ai tanti episodi di concorrenza sleale segnalati dagli utenti: una volta infatti che il cliente dell’operatore concorrente segnalava un disservizio della propria rete, dopo pochi giorni riceveva la telefonata di un operatore di TIM pronto a proporgli il passaggio alla compagnia, pratica che tuttavia il gestore è riuscito sempre a dimostrare non connessa direttamente all’episodio segnalato, e quindi mai punita.

Vuoi un servizio efficiente? Rivolgiti a Segugio.it

Per chiarire ogni dubbio circa tempi e modalità di installazione di una connessione internet e per riuscire a trovare la tariffa più conveniente non solo Tim, ma anche dei principali gestori sul mercato, basta consultare le guide di Segugio dedicate all’ADSL e cercare le migliori soluzioni, anche di fibra ottica, sul portale in maniera veloce e gratuita nella sezione confronto adsl.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe  >>
Come valuti questa notizia?
Attivazione linea telefonica e ADSL: si riducono tempi e disagiValutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Le tariffe luce, gas e internet più convenienti a Baripubblicato il 29 dicembre 2018
Le migliori combinazioni luce più gas di dicembre 2018pubblicato il 19 dicembre 2018
Le tariffe luce, gas e internet più convenienti a Romapubblicato il 29 novembre 2018
Come risalire al fornitore di luce e gas?pubblicato il 24 novembre 2018
Luce e gas: bollette d’autunno più carepubblicato il 2 ottobre 2018
RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale tecnologia desideri?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Vuoi includere altri servizi?
Come vuoi pagare?

 

×

Modalità di pagamento

Indica la modalità di pagamento che desideri in quanto la selezione può impattare sul risultato della simulazione. In linea generale, la modalità di pagamento con l’addebito diretto SEPA (che sostituisce il servizio di RID bancario da febbraio 2014 secondo le indicazioni dell’Unione Europea) è automatizzata e non prevede costi aggiuntivi. Invece, la modalità di pagamento con il bollettino postale prevede solitamente un contributo aggiuntivo per la gestione dei costi amministrativi. Alcune offerte non prevedono questa seconda modalità di pagamento.

Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!