logo segugio.it

Canone Rai: novità e conferme per il 2019

26/10/2018

Canone Rai: novità e conferme per il 2019

Anche per il prossimo anno il canone Rai sarà corrisposto dalle famiglie insieme alla bolletta della luce, una prassi partita nel 2016 per arginare il diffuso problema dell’evasione dell’abbonamento.

Come ogni anno, deve versarlo chiunque abbia in casa un apparecchio televisivo, rimanendo valida la regola della presunzione del possesso di un televisore se esiste un’utenza per la fornitura elettrica nel luogo in cui il contribuente ha la sua residenza anagrafica.

L’importo da corrispondere per il 2019

La legge di stabilità conferma l'importo del canone Rai pari a 90 euro. Ne abbiamo parlato anche nella news "Abbonamento Rai, ancora 90 euro per il 2018", dove riportiamo che il pagamento avverrà in 10 rate mensili dell’importo di 9 euro, da gennaio a ottobre. Se invece nessun componente della famiglia anagrafica tenuta al versamento dell’importo è titolare di un contratto elettrico di tipo domestico residenziale, l’abbonamento dovrà essere versato con il modello F24 entro il 31 gennaio.

Altre categorie di contribuenti che si troveranno a dover corrispondere il canone in un’unica soluzione sono i soggetti non interconnessi con la rete di trasmissione elettrica nazionale, quindi gli abitanti delle Isole minori di Alicudi, Capraia, Capri, Favignana, Filicudi, Giglio, Lampedusa, Levanzo, Linosa, Lipari, Marettimo, Panarea, Pantelleria, Ponza, Salina, Stromboli, Tremiti, Ustica, Ventotene, Vulcano, oltre a coloro che hanno acquistato la TV dopo aver ottenuto l’esenzione per il mancato possesso.

Chi è esente e come non pagare

Ci sono categorie di persone che sono esenti dal pagamento, ad esempio:

- gli ultra 75enni con un reddito inferiore agli 8.000 euro;

- chi non detiene in casa un apparecchio televisivo.

Per poter essere esonerati dal pagamento per tutto il 2019, servirà presentare una dichiarazione sostitutiva entro il prossimo 31 gennaio. Se si invia la dichiarazione dopo questo termine ed entro il 30 giugno 2019, l’esenzione spetta solo per il secondo semestre del prossimo anno.

La dichiarazione deve essere inviata all’Agenzia delle Entrate scegliendo tra quattro diverse modalità: raccomandata, PEC, online o presso gli intermediari abilitati, ad esempio CAF o commercialisti.

Cosa si rischia se si evade il canone?

Nella news “Canone Rai: le regole per l’esenzione” abbiamo specificato che si rischia l’applicazione di una sanzione amministrativa dai 200 ai 600 euro, mentre per coloro che vengono stanati dal Fisco a falsificare l'autocertificazione (la dichiarazione di mancato possesso della Tv), è prevista anche una sanzione penale consistente in 2 anni di carcere. Chi è tenuto a pagare il canone ma non lo fa può essere soggetto ad accertamento fiscale tramite l’utilizzo dei controlli a campione dell’Agenzia delle Entrate.

Un consiglio per tagliare la spesa in bolletta

Sulla spesa del canone in bolletta non si può intervenire, ma è possibile risparmiare sul consumo di energia elettrica utilizzando un comparatore di tariffe come Segugio.it. Il portale consente di scegliere la migliore offerta luce presente sul mercato, tagliando così cifre importanti sul budget annuale riservato all’elettricità.

Solo a titolo d’esempio, utilizzando un profilo-tipo nella provincia di Milano – consumo annuo di 2.700 kWh, potenza impegnata di 3 kW, modalità di pagamento RID, invio bolletta elettronico e una frequenza di utilizzo in qualsiasi fascia oraria – si scopre come proposta più conveniente del 18 di ottobre quella di wekiwi. Energia Prezzo Fisso 12 mesi consente di spendere 38,43 euro al mese, una somma calcolata dividendo per 12 mensilità la spesa annuale di 461,11 euro. Il gestore si distingue per il vantaggio della “Carica mensile”, che consiste in un ammontare da scegliere in fase di attivazione: in questo modo l’utente stabilisce l’importo mensile (Iva esclusa) che il gestore fatturerà in acconto, evitando così i consumi stimati da parte del fornitore.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe
Come valuti questa notizia?
Canone Rai: novità e conferme per il 2019Valutazione: 5/5
(basata su 3 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Le migliori tariffe luce di novembre 2019pubblicato il 8 novembre 2019
Le migliori tariffe dual di ottobre 2019pubblicato il 22 ottobre 2019
Luce e gas sono un salasso? Prova a risparmiare cosìpubblicato il 20 settembre 2019
Le migliori tariffe luce di settembre 2019pubblicato il 4 settembre 2019
Le tariffe luce più convenienti di agosto 2019pubblicato il 26 agosto 2019
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore