logo segugio.it

Riforma mercato luce e gas prorogata al 2020

Pubblicato il 04/09/2018
Ultima modifica il 25/03/2019

LRiforma mercato luce e gas prorogata al 2020a tanto attesa riforma del mercato luce e gas, prevista per il 2019 dopo una serie di proroghe, slitterà ulteriormente. Un recente emendamento dell’attuale Governo rinvia al 1° luglio 2020 l’applicazione della normativa che pone fine al Mercato di Maggior Tutela.

Uno dei fattori che ha determinato l’ulteriore ritardo nel processo di implementazione della riforma è l’assenza di un Decreto attuativo da parte del Ministero dello Sviluppo Economico. Inoltre, la maggioranza ha espresso perplessità sulle offerte e sulla salvaguardia degli utenti che, con la dismissione del mercato tutelato, resteranno senza fornitore.

Il sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Davide Crippa ha commentato il rinvio della riforma, affermando che, al momento, “Non sussistono le necessarie garanzie di informazione per i consumatori su mercato, competitività e trasparenza”. 

Crippa ha inoltre ribadito che il Governo si impegna a lavorare con gli operatori del settore per raggiungere l’obiettivo fondamentale di garantire alla collettività un mercato energetico efficiente, sostenibile e trasparente.

I consumatori avranno dunque a disposizione un intero biennio per utilizzare le tariffe controllate dall’Arera, Authority per il settore luce e gas, per poi scegliere l’operatore privato di riferimento.

Secondo le stime, nel 2017, il 60% delle famiglie aveva un contratto di maggior tutela per l’energia elettrica, con percentuali ancora superiori per i contratti gas. 

La riforma del mercato luce e gas in pillole

Già nel corso degli scorsi mesi avevamo approfondito le tematiche relative alla riforma luce e gas. In particolare, nella news "Luce e gas: slitta a luglio 2019 la riforma", avevamo illustrato le principali caratteristiche della riforma.

In estrema sintesi, possiamo affermare che, con l’abbandono del Servizio di Maggior Tutela, che prevede un aumento del costo per kWh all’aumentare dei kWh prelevati dalla rete elettrica, si approderà alla fascia energetica unica, dopo l’abbandono delle tariffe D2 e D3. 

Con la riforma si avrà un unico Mercato Libero, in cui gli operatori potranno intervenire sul prezzo della quota energia, che ad oggi costituisce una delle principali voci di costo in bolletta.

Bolletta luce: conviene il mercato libero?

Il Mercato Libero può risultare estremamente conveniente, se si analizzano con attenzione le offerte sul mercato. A confermarlo un’elaborazione di giugno di Ref Ricerche, pubblicata da IlSole24Ore, che dimostra come, negli anni, chi ha anticipato il passaggio al Mercato Libero, ha beneficiato di condizioni contrattuali più vantaggiose, con un risparmio compreso fra il 3% ed il 10% della spesa annualizzata in regime di Maggior tutela. Stando alle stime, il risparmio attualmente sarebbe ancora più consistente, con un prezzo compreso fra il 3% ed il 13%. 

Con Segugio.it scegli la tariffa luce e gas più conveniente

Come fare ad orientarsi nell’ampio panorama di tariffe ad oggi disponibili? La risposta è semplice: confrontando le offerte, anche grazie all’ausilio dei comparatori come Segugio.it.

Facciamo un esempio al 31 agosto, ipotizzando di richiedere l’attivazione di un contratto luce a Roma, per un nucleo familiare di 4 persone, con una potenza impegnata di 4,5 kW.

L’offerta al momento più conveniente è Energia Prezzo Fisso 12 Mesi di wekiwi, con un costo mensile pari a 77,44 euro. Questa tariffa  permette di personalizzare l’importo in bolletta, grazie al concetto di “Carica”. Grazie alla Carica è possibile stabilire l’importo (iva esclusa) che wekiwi fatturerà in acconto, evitando così i consumi stimati da parte del fornitore. La Carica può assumere i valori di 20, 30, 40, 50, 75, 100 euro e importi superiori, con un conguaglio al momento delle letture reali del distributore.

A cura di: Alessia De Falco

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe
Come valuti questa notizia?
Riforma mercato luce e gas prorogata al 2020Valutazione: 3,7/5
(basata su 58 voti)
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore