Logo Segugio.it
LUCE GAS OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Segugio Servizi Privacy Aziende Partner Confronto Tariffe

5G: arriva lo standard per le aziende

Pubblicato il 08/07/2018

Continua lo sviluppo delle nuove tecnologie che aumenteranno le potenzialità della rete internet. La 3GPP, l'organizzazione internazionale che gestisce gli standard della telefonia cellulare, ha approvato in questi giorni le specifiche tecniche dedicate alla rete 5G, che potrà essere utilizzata a livello mondiale, visto che attualmente lo standard è disponibile solo per le aziende che le costruiscono.

Al piano di lavoro hanno partecipato 40 aziende tra i principali operatori di telecomunicazioni, fornitori di reti, società Internet e altre aziende del settore. L'Italia è stata rappresentata da TIM, l'unica telco italiana ad aver partecipato attivamente al progetto mettendo a disposizione il suo laboratorio di ricerca TIM Open Lab di Torino.

“Il congelamento delle specifiche radio stand-alone 5G NR”, spiega Balázs Bertényi, Chairman di 3GPP TSG RAN, “rappresenta una pietra miliare nella ricerca dell'industria wireless verso la realizzazione della visione olistica 5G. I sistemi stand-alone 5G NR non solo aumentano drasticamente la velocità e la capacità della banda larga mobile, ma aprono anche la strada a nuove industrie oltre alle telecomunicazioni che stanno cercando di rivoluzionare il loro ecosistema attraverso i sistemi 5G.”

Per i consumatori arriverà fra due anni

La copertura 5G (intesa come quinta generazione) in ambito consumer non è ancora partita. Per il momento è ancora in fase di sperimentazione, con l'implementazione commerciale che dovrebbe iniziare nel 2020.

La nuova tecnologia consentirà di disporre di una maggiore capacità di banda e di avere latenze ridottissime. Il 5G promette velocità da 100 a 1000 volte superiori a quelle 4G, dunque nell’ordine dei 10 gigabit al secondo o più: questo significa che si potranno scaricare interi film in pochi secondi e soprattutto che i dispositivi saranno ancora più efficienti.

Le precedenti generazioni

Le reti 2G nascevano 27 anni fa (1991) come un insieme di standard che regolavano la telefonia mobile, senza particolari preoccupazioni riguardo la trasmissione dati. Con il 3G, la terza generazione, si è sviluppato internet in mobilità, videochiamate e TV in mobilità, mentre l’attuale 4G è stata progettata per migliorare aspetti come la telefonia via IP (vale a dire su Protocollo Internet) e la videoconferenza, oltre al video in streaming e il gioco online.

Lo sviluppo della fibra per internet fisso

Per le connessioni da casa, ricordiamo che più di un quarto degli italiani ha un collegamento in fibra ottica fino a 100 Mega. Tuttavia, a livello di diffusione, la fibra raggiunge la popolazione in maniera ancora disomogenea: il primato va alla Liguria (45% delle famiglie), seguita da Sicilia (34%), Puglia (31%) e Lombardia (30%). 

Nella news “Banda ultra larga, l’obiettivo è estendere la copertura” abbiamo evidenziato che la crescita della banda ultra-larga viene sostenuta con un finanziamento da parte del CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) di 1,3 miliardi di euro. Gli investimenti sono necessari per attuare un reale cambio di passo in tema di internet veloce, visto che uno studio della Commissione Europea pone l’Italia agli ultimi posti per copertura in fibra ottica.

La convenienza della fibra ottica con le offerte online

Ma quanto pagano le famiglie per usufruire di una connessione in fibra? I prezzi oggi sono molto vantaggiosi e un aiuto importante per individuare la soluzione più economica sul mercato arriva dal comparatore Segugio.it. Al 19 giugno, chi volesse installare la fibra da privato ha come offerta migliore la proposta di Tim Connect Fibra, che prevede una spesa mensile di 16,9 euro per il primo anno (dopo 26,9 euro) e i primi due mesi di abbonamento in regalo.

Il pacchetto promozionale offre internet illimitato alla massima velocità consentita dalla rete (100, 200 o 1000 Mega in download a seconda della copertura locale) e chiamate a consumo. L'opzione massima velocità Fibra, per navigare alla massima velocità consentita dalla rete, è inclusa per un anno, dopo potrà essere rinnovata a 5 euro al mese.

Interessante anche l’offerta di Sky&Fastweb con Internet+Telefono e Sky Ultrafibra al costo di pagherà 20,90 euro al mese per i primi 14 mesi (a seguire 60,95 euro), con il modem fornito in comodato d'uso gratuito per chi si abbona online. Fastweb prevede la connessione illimitata fino a 1 Gbps e telefonate senza limiti verso i fissi nazionali. In più, il Pacchetto Sky consente agli abbonati di vedere oltre 190 canali televisivi di Sky e 200 canali satellitari free, in più My Sky (il servizio che permette di registrare i programmi preferiti per rivederli in seguito) e Sky Digital key (per vedere oltre 50 canali del digitale terrestre in chiaro). Si può anche usufruire dell’Opzione International, che al costo di 5,00 euro al mese offre 1000 minuti a rinnovo di chiamate verso più di 50 destinazioni internazionali.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe  >>
Come valuti questa notizia?
5G: arriva lo standard per le aziendeValutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale tecnologia desideri?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Come vuoi pagare?

CONFRONTA OFFERTE
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!