Logo Segugio.it

Comparatori luce e gas: come funzionano e perché sceglierli

Pubblicato il 12/07/2018
Ultima modifica il 03/10/2018

Comparatori luce e gas: come funzionano e perché sceglierliNegli ultimi anni moltissimi consumatori si sono avvalsi dei servizi di comparazione sul web, con riferimento a diversi settori. I comparatori web sono strumenti relativamente recenti, nati negli Stati Uniti a partire dagli anni Novanta, per poi diffondersi in tutto il globo nel decennio successivo.

Oggi sono molto utilizzati anche nel nostro Paese e forniscono servizi legati agli ambiti più disparati. Nel caso di Segugio.it, vengono messi a confronto i prodotti di oltre 80 fra banche, assicurazioni, istituti di credito e finanziarie, oltre alle offerte di aziende telefoniche e utilities, individuando i prodotti meno cari per gas e luce, ADSL e telefono, televisione.

Il fattore prezzi e le informazioni a disposizione dell’utente

I comparatori online ricevono riscontri positivi da parte dei consumatori perché lavorano su due fattori chiave nel processo di acquisto: prezzo e disponibilità di informazioni sui prodotti.

Da un recente sondaggio di uno dei principali comparatori di prezzi in Italia, per il 94% del campione è molto utile leggere test e guide all’acquisto online. La maggioranza degli intervistati, il 90%, consulta spesso recensioni e opinioni di altri utenti, e addirittura il 74% è disposto ad acquistare da uno shop meno conosciuto se i prodotti proposti risultano convenienti. 

In questo scenario, si stanno ridisegnando i confini tra mondo fisico e mondo virtuale e la tendenza ad acquistare online cresce esponenzialmente. Per gli italiani la leva di acquisto è il prezzo, con un’attenzione crescente verso la trasparenza e la neutralità delle fonti. 

Comparatori di prezzo: come funzionano e perché sceglierli?

I comparatori di prezzo si sono affermati fin da subito come strumenti gratuiti, volti a fornire informazioni sui prodotti e soluzioni vantaggiose. Uno dei grandi plus è che, con una ricerca da pc o da altro dispositivo, il soggetto che intende acquistare non è costretto a visitare diversi siti web che offrono lo stesso prodotto per reperire le informazioni, avendo su un’unica pagina tutte le informazioni, tarate sulle proprie esigenze.

Il comparatore online cambia anche il processo di vendita e di acquisto: il consumatore decide cosa comprare in autonomia, senza un rapporto diretto con il venditore. Di recente un sondaggio Doxa ha confermato il grande successo dei comparatori web. 

La ricerca ha coinvolto 500 utenti, all’interno del panel online Duepuntozero. Tra i principali motivi per cui ci si avvale dei comparatori, troviamo la possibilità di scegliere senza fatica e risparmiare tempo, grazie a un ampio set preselezionato e classificato di prodotti o servizi. 

Inoltre i consumatori rivelano di sentirsi più sicuri della scelta, dopo aver vagliato tutte le opzioni possibili, a partire dal prezzo migliore, per arrivare alle promozioni e ai servizi aggiuntivi.

Segugio.it: un valido aiuto per individuare le tariffe luce e gas più convenienti

La comparazione online dei prodotti è particolarmente utile in ambito luce e gas, soprattutto con l’approssimarsi dell’entrata in vigore della dismissione del mercato di maggior tutela, a favore del mercato libero. A partire da luglio 2019 gli utenti dovranno necessariamente scegliere uno degli operatori del mercato libero, come già spiegato nella news "Mercato libero: tutto pronto per il 2019".

Orientarsi nella miriade di offerte a disposizione non è sempre semplice ed è per questo che un comparatore come Segugio.it può costituire un valido ausilio.

Facciamo un esempio al 19 giugno, focalizzandoci sulle tariffe gas: ipotizziamo che a richiedere un preventivo sia un utente di Pescara, per l’attivazione di una fornitura su un appartamento di circa 100 metri quadri, abitato da 4 persone. Il consumo stimato è di 1.190 Smq.

L’offerta al momento più conveniente è Next Energy Gas di Sorgenia, con un costo mensile di 71,28 euro, bloccato per 12 mesi. Nella scheda di Segugio.it è possibile reperire informazioni sul costo medio in bolletta (pari in questo caso a 0,719 euro/Smc) e sul costo della materia prima (0,268 euro/Smc per il prodotto menzionato). 

Attivando gratuitamente Next Energy si ottiene in regalo un coupon di 20 euro con Klikkapromo, sia per la tariffa gas che per quella luce. In più è disponibile l’area clienti online e l’app dedicata.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Alessia De Falco

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe  >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Le tariffe luce e gas più convenienti di novembre 2018pubblicato il 20 novembre 2018
Le tariffe luce più convenienti di novembre 2018pubblicato il 8 novembre 2018
Luce e gas: bollette d’autunno più carepubblicato il 2 ottobre 2018
Obbligatoria la data di spedizione sulla bollettapubblicato il 16 settembre 2018
Le tariffe luce più convenienti di agosto 2018pubblicato il 14 agosto 2018
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore

 

×

Potenza impegnata

La potenza impegnata rappresenta il livello di potenza che viene messo a disposizione dal fornitore di energia elettrica. E’ pari al numero massimo di apparecchi elettrici da 1000 watt che si possono attivare contemporaneamente senza che il contatore automaticamente interrompa l’erogazione della corrente. Viene specificata dal fornitore nel contratto, è determinata in base alla tipologia ed al numero di elettrodomestici impiegati in casa. La potenza impegnata più comune per le utenze domestiche è pari a 3 kWh.

 

×

Consumo annuo

Sulla bolletta della luce, nel piccolo riquadro dedicato al riepilogo dei dati, puoi trovare l’informazione riguardante il Consumo annuo di energia elettrica espressa in kWh, ovvero il consumo totale nei 12 mesi precedenti il giorno di emissione della bolletta

 

×

Quando utilizzi l'elettricità?

Seleziona la fascia oraria, identificandoti in quella in cui utilizzi principalmente l’elettricità: sempre se utilizzi l’elettricità in qualsiasi fascia oraria (Giorno 44 %; Sera 33 %; Weekend 23 %); giorno se utilizzi l’elettricità soprattutto nella fascia diurna (Giorno 52 %; Sera 32 %; Weekend 16%); sera e weekend se utilizzi l’elettricità principalmente nella fascia serale e nei giorni festivi (Giorno 14 %; Sera 48 %; Weekend 38 %); oppure personalizza la tua abitudine di consumo indicando in valori percentuali quanto utilizzi l’elettricità per ognuna delle due fasce orarie. La fascia diurna va dalle ore 8 alle 19, la fascia serale dalle ore 19 alle 8, mentre nei giorni festivi viene solitamente applicata la stessa tariffa.

 

×

Seleziona la tipologia di richiesta

Cambio fornitore: quando hai già un contratto attivo a tuo nome, e vuoi passare ad una nuova offerta commerciale.

Nuova attivazione: quando vuoi attivare per la prima volta una fornitura di energia elettrica o gas per la tua abitazione.

Subentro: quando vuoi riattivare una fornitura dopo la cessazione del contratto da parte del precedente intestatario, che ha richiesto la disattivazione del contatore.

Voltura: quando vuoi cambiare l’intestazione di un contratto di fornitura funzionante, attivando contestualmente una nuova offerta commerciale, senza interruzione dell'erogazione di energia elettrica e di gas.

 

×

Modalità di pagamento

Indica la modalità di pagamento che desideri in quanto la selezione può impattare sul risultato della simulazione. In linea generale, la modalità di pagamento con l’addebito diretto SEPA (che sostituisce il servizio di RID bancario da febbraio 2014 secondo le indicazioni dell’Unione Europea) è automatizzata e non prevede costi aggiuntivi. Invece, la modalità di pagamento con il bollettino postale prevede solitamente un contributo aggiuntivo per la gestione dei costi amministrativi. Alcune offerte non prevedono questa seconda modalità di pagamento.

Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!