logo segugio.it

Le tariffe luce più convenienti di marzo

Pubblicato il 16/03/2018

Le tariffe luce più convenienti di marzo

Bolletta elettrica, novità per gli utenti

Gli oneri di sistema non versati dai clienti morosi del servizio elettrico faranno aumentare gli importi annuali in bolletta di circa 2 euro. La cifra, stimata dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), è molto lontana dai 35 euro prospettati dalla falsa notizia dei giorni scorsi ma è stata sufficiente per far scattare la protesta delle Associazioni di categoria, che agiscono in difesa di tutti quei clienti che pagano regolarmente le fatture della luce. Della notizia ci siamo occupati anche nell’articolo "Bollette non pagate, ora pagano i consumatori", in cui spieghiamo quali voci compongono gli oneri da sanare.

Obiettivo risparmio per i consumatori

Gli utenti, per fronteggiare l’aumento dei prossimi mesi, possono tagliare l’importo in bolletta grazie a Segugio.it, il portale che individua le tariffe più convenienti sul mercato. Inserendo nell’apposito form del sito il consumo energetico in kilowattora o i dati per stimare il consumo annuo (numero di persone nella casa, elettrodomestici utilizzati, comune per cui si effettua la simulazione e comune di residenza), si potrà avere una visione completa delle caratteristiche delle singole offerte disponibili. 

Le offerte luce a Milano

Per un generico cliente del capoluogo lombardo (consumo 2700 kWh l’anno, potenza impegnata di 3 kW, frequenza di utilizzo in qualsiasi fascia oraria, modalità di pagamento tramite RID e invio elettronico della fattura) si nota che la miglior tariffe luce del 5 di marzo è quella di wekiwi, che con Energia Prezzo Fisso 12 Mesi offre un prezzo annuo di 451,10 euro. Il gestore offre il vantaggio della Carica mensile, che consiste in un ammontare mensile da scegliere in fase di attivazione. Grazie a questo metodo, il cliente potrà stabilire l’importo (iva esclusa) che Wekiwi fatturerà in acconto, evitando così i consumi stimati: la carica può assumere i valori di 20, 30, 40, 50, 75, 100 euro (o importi superiori) e sarà conguagliata con l’arrivo delle letture reali del distributore. Wekiwi riconosce all’utente il bonus sulla Carica mensile, 0,030 euro per ogni kWh, e il cosiddetto Sconto on-line, una riduzione di 0,020 euro per coloro che non usano il call center ma svolgono le loro pratiche utilizzando l’area riservata del portale.

La convenienza continua con Energia 3.0 Light di Engie (attivabile solo tramite call center) a 455,40 euro, con il prezzo della componente gas bloccato per i primi 2 anni di fornitura. I principali servizi riguardano l’avviso via e-mail dell'emissione della bolletta (in formato elettronico) e l’archivio storico di quelle emesse negli ultimi 24 mesi. La promozione attiva è Programma fedeltà “vinciEnergia”, che permette all’utente di ricevere premi e godere di vantaggi esclusivi. Inoltre, con Engie Fit, più cammini e più risparmi: chi riesce a raggiungere l’obiettivo prefissato avrà un bonus in bolletta.

Le tariffe più convenienti di Roma

Ipotizzando un consumo annuo di 1.600 kWh (frequenza di utilizzo sera, la fattura cartacea e il versamento dell’importo tramite bollettino postale), converrà sottoscrivere Giusta X Te di Enel Energia al prezzo di 334,18 euro. Si tratta di una tariffa bioraria, che consente di rispettare l’ambiente grazie all’utilizzo di energia ottenuta da fonti rinnovabili. Tramite il servizio Bolletta Chiara si potrà pianificare la propria spesa, in modo da sapere l’ammontare da pagare durante i 60 giorni. Diverse le promozioni attive per i nuovi clienti, tra cui EnelMia, la carta prepagata del circuito Postepay che garantisce sconti in più di 20.000 negozi (costo 1,6 euro, oltre IVA) e Sconto Energia, la fornitura scontata del 100% per il primo mese. In più, il cliente che sottoscrive un'offerta luce o gas con Enel Energia fino all’8 di marzo riceverà un buono cinema valido per due ingressi per la visione di qualsiasi film (escluse proiezioni 3D e sale/posti VIP) nelle sale appartenenti al circuito STARDUST.

Tra le proposte più vantaggiose troviamo anche Vantaggio Verde di Edison. In questo caso la spesa annua è di 336,18 euro, con attivazione gratuita via web o tramite call center e prezzo della materia prima bloccato per 12 mesi. La frequenza di pagamento può essere bimestrale (per potenza impegnata non superiore a 30kW) o mensile (per potenza impegnata superiore a 30kW) mentre la comunicazione dell’autolettura potrà avvenire tramite numero gratuito da rete fissa, numero a pagamento da cellulare o recandosi presso il Centro Edison Energie più vicino. Per quanto riguarda i conguagli, saranno effettuati solo al ricevimento da parte dell’azienda dei consumi effettivi.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe  >>
Come valuti questa notizia?
Le tariffe luce più convenienti di marzoValutazione: 4,8/5
(basata su 4 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Le tariffe luce più convenienti di dicembre 2018pubblicato il 5 dicembre 2018
Le tariffe luce, gas e internet più convenienti a Romapubblicato il 29 novembre 2018
Come risalire al fornitore di luce e gas?pubblicato il 24 novembre 2018
Luce e gas: bollette d’autunno più carepubblicato il 2 ottobre 2018
Le tariffe luce più convenienti di agosto 2018pubblicato il 14 agosto 2018
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore

 

×

Potenza impegnata

La potenza impegnata rappresenta il livello di potenza che viene messo a disposizione dal fornitore di energia elettrica. E’ pari al numero massimo di apparecchi elettrici da 1000 watt che si possono attivare contemporaneamente senza che il contatore automaticamente interrompa l’erogazione della corrente. Viene specificata dal fornitore nel contratto, è determinata in base alla tipologia ed al numero di elettrodomestici impiegati in casa. La potenza impegnata più comune per le utenze domestiche è pari a 3 kWh.

 

×

Consumo annuo

Sulla bolletta della luce, nel piccolo riquadro dedicato al riepilogo dei dati, puoi trovare l’informazione riguardante il Consumo annuo di energia elettrica espressa in kWh, ovvero il consumo totale nei 12 mesi precedenti il giorno di emissione della bolletta

 

×

Quando utilizzi l'elettricità?

Seleziona la fascia oraria, identificandoti in quella in cui utilizzi principalmente l’elettricità: sempre se utilizzi l’elettricità in qualsiasi fascia oraria (Giorno 44 %; Sera 33 %; Weekend 23 %); giorno se utilizzi l’elettricità soprattutto nella fascia diurna (Giorno 52 %; Sera 32 %; Weekend 16%); sera e weekend se utilizzi l’elettricità principalmente nella fascia serale e nei giorni festivi (Giorno 14 %; Sera 48 %; Weekend 38 %); oppure personalizza la tua abitudine di consumo indicando in valori percentuali quanto utilizzi l’elettricità per ognuna delle due fasce orarie. La fascia diurna va dalle ore 8 alle 19, la fascia serale dalle ore 19 alle 8, mentre nei giorni festivi viene solitamente applicata la stessa tariffa.

 

×

Seleziona la tipologia di richiesta

Cambio fornitore: quando hai già un contratto attivo a tuo nome, e vuoi passare ad una nuova offerta commerciale.

Nuova attivazione: quando vuoi attivare per la prima volta una fornitura di energia elettrica o gas per la tua abitazione.

Subentro: quando vuoi riattivare una fornitura dopo la cessazione del contratto da parte del precedente intestatario, che ha richiesto la disattivazione del contatore.

Voltura: quando vuoi cambiare l’intestazione di un contratto di fornitura funzionante, attivando contestualmente una nuova offerta commerciale, senza interruzione dell'erogazione di energia elettrica e di gas.

 

×

Modalità di pagamento

Indica la modalità di pagamento che desideri in quanto la selezione può impattare sul risultato della simulazione. In linea generale, la modalità di pagamento con l’addebito diretto SEPA (che sostituisce il servizio di RID bancario da febbraio 2014 secondo le indicazioni dell’Unione Europea) è automatizzata e non prevede costi aggiuntivi. Invece, la modalità di pagamento con il bollettino postale prevede solitamente un contributo aggiuntivo per la gestione dei costi amministrativi. Alcune offerte non prevedono questa seconda modalità di pagamento.

Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!