Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Tariffe: scatta la caccia al cliente

Pubblicato il 31/03/2017

Il mercato tariffe è sempre più competitivo: il Disegno di Legge Concorrenza ha eliminato le tariffe tutelate, dando tempo ai consumatori fino al giugno 2018 per scegliere il proprio fornitore.

Già i mesi scorsi avevamo approfondito questa tematica, nella news "Novità Tariffe 2017: cambi gestore più veloci e meno consumi stimati".

Cone l’evoluzione del mercato libero dell’energia, le procedure saranno più snelle, grazie anche all’implementazione del SII, la banca dati centralizzata disponibile presso Acquirente Unico, che consentirà di cambiare gestore in tempi brevi.

Prima di parlare di quello che ci aspetta nel futuro prossimo, facciamo una breve distinzione che serve a capire cosa sta succedendo. Come quasi tutti sanno, esistono due mercati per l’energia elettrica: il regime di maggior tutela e il mercato libero. 

Nel primo caso il prezzo viene stabilito dall’Autorità, mentre nel secondo caso gli operatori hanno un margine di intervento sulla quota energia, una delle principali voci di costo in bolletta.

La differenza tra mercato tutelato e libero viene spiegata in dettaglio nella guida di Segugio.it "Mercato libero o servizio di tutela".

Un cliente che ha un contratto regolato nel mercato di tutela può passare al mercato libero scegliendo l’offerta che più si addice alle proprie necessità, sottoscrivendo il contratto con il fornitore scelto. In questo caso può essere d’aiuto anche la consultazione della guida "Contratto del gas: attivare o cambiare fornitura".

In sintesi, il passaggio da un mercato all’altro può essere effettuato in qualsiasi momento, verificando eventuali costi contrattuali.

Per chi si appresta a passare al mercato libero, è bene ricordare che i consumatori sono tutelati dal Codice di condotta commerciale emanato dall’AEEGSIIl documento raccoglie una serie di disposizioni sulla trasparenza e correttezza del servizio, garantendo la massima sicurezza a tutti i clienti.

Come dicevamo, salvo ulteriori proroghe, l’abolizione del mercato di maggior tutela è imminente ed è importante sottolineare che nessuno è attualmente obbligato a cambiare operatore.

Adiconsum, una delle principali associazioni consumatori, ha evidenziato come spesso in questo periodo i clienti ricevono continue telefonate di fantomatiche agenzie che vorrebbero persuaderli ad aderire da subito al nuovo sistema, a detta loro già obbligatorio.

Premesso che c’è tutto il tempo per cambiare e scegliere la tariffa più adatta alle proprie esigenze, un buon modo per farlo è informarsi attentamente, anche avvalendosi dell’ausilio dei comparatori online come Segugio.it.

Inserendo i propri dati nel form è possibile visualizzare preventivi personalizzati, sia per le offerte luce, sia per le offerte gas, tutto assolutamente gratuito. 

Per scegliere al meglio, non basta conoscere il prezzo finale del servizio, ma anche tutte le voci di spesa correlate, oltre ai propri diritti ed obblighi (durata contratto, frequenza bollette, ongi quando verrà letto il contatore). In questo senso sono molto utili le schede di prodotto, accessibili mediante link sotto i dettagli del preventivo.

Ricordiamo inoltre che, nella pagina Offerte e novità Tariffe, è possibile conoscere tutte le promozioni dedicate luce e gas. Ad esempio, al 21 marzo, trovate l'offerta Easyweb di Eni gas e luce, con il Corrispettivo Gas invariabile per i primi 12 mesi di fornitura. Fino al 17 Luglio 2016, il prezzo del gas è pari a 0,24 €/Smc con un contributo mensile di 5 euro al mese.

Nella stessa sezione, per il comparto Luce, A2A Energia lancia la nuova offerta gas Prezzo Sicuro Web+: i nuovi clienti che attivano l'offerta gas Prezzo Sicuro Web+ beneficiano di alcuni vantaggi, tra cui il prezzo della componente gas bloccato per un anno ed inferiore del 6,80% rispetto all'attuale tariffa di Maggior Tutela e l'adesione al Programma Chiara2a con cui è possibile ricevere fino a 100 euro di buoni spesa. 

A cura di: Alessia De Falco
Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le migliori tariffe

Parole chiave

offerte mercato libero eni

Articoli correlati


Richiesta di contatto×
Espandi