Energia, salgono i consumi nel 2015

09/02/2016

Energia, salgono i consumi nel 2015

Gli ultimi dati sull’anno appena passato rilevati da Terna, l’operatore di reti per la trasmissione dell'energia elettrica, parlano di un aumento della domanda di energia dell’1,5% sull’anno precedente.

La richiesta complessiva in Italia è stata di 315,2 miliardi di kilowattora, con un significativo contributo delle rinnovabili che si attesta al 40% del totale. La produzione di energia elettrica è stata per l’85,3% nazionale, corrispondente a 270,7 miliardi di kWh (+0,6%) mentre la parte restante, il 14,7%, deriva dal saldo dell’energia scambiata con l’estero.

L’anno precedente la domanda elettrica si era fermata sui 309 TWh e la produzione netta nazionale sui 267,5 TWh, più bassa anche rispetto al 2013 (-4%).

In rialzo nel 2015 le fonti di produzione fotovoltaica con un +13%, così come la termoelettrica, +8,3%, e la geotermica che ha fatto registrare +4,5%, mentre calano del 24,9% le fonti di produzione idrica e del 3,3% quelle di produzione eolica, a causa del peggioramento delle condizioni atmosferiche registrate durante lo scorso anno.

L’incremento nel settore energetico è frutto soprattutto della crescita del 4,4% nell’area del sud Italia, ovvero Campania, Puglia, Calabria e Basilicata, e del 4,3% nel territorio che comprende Toscana e Emilia Romagna. In rialzo anche le aree del centro della Penisola (Lazio, Abruzzo, Marche, Molise, Umbria) con un +2,3%, mentre rimane stazionaria rispetto al 2014 la macro-area del Nord-Est (Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto).

Per avere una misura dei consumi di energia elettrica e trovare la tariffa più idonea alle proprie esigenze di consumo, è possibile consultare Segugio.it, il portale che compara le principali tariffe di energia elettrica sul mercato e individua le migliori proposte per spendere meno sulla bolletta della luce.

Utilizzando un profilo-tipo – immobile di residenza situato a Milano, consumo annuo di 3.000 kWh, potenza impegnata di 3 kW, modalità di pagamento RID e una frequenza di utilizzo in qualsiasi fascia oraria – è possibile confrontare le offerte dei vari gestori. La tariffa più conveniente, al 9 febbraio, risulta essere Link bioraria di Eni, con una spesa annuale di 567,29 euro e un risparmio rispetto alla tariffa del mercato tutelato che arriva quasi a 40 euro. L’offerta, attivabile solo online, prevede il prezzo della componente energia bloccato per 12 mesi, il servizio webolletta e il Check-up Energetico, che permette di conoscere il livello di efficienza energetica dell’abitazione e i consigli per poterlo migliorare.

Tra le prime posizioni troviamo E-light monoraria di Enel Energia che ha un costo annuo di 570,45 euro e permette un risparmio sul mercato di maggior tutela di 36,10 euro. La caratteristica principale di questa fornitura è l'opzione Verde, che a fronte di una spesa leggermente maggiorata garantisce la provenienza della componente energia esclusivamente da fonti rinnovabili. Anche in questo caso l’attivazione è gratuita e solo online, con il prezzo della componente energia bloccato per i primi 12 mesi di fornitura. La bolletta è online, viene inviata bimestralmente e include il servizio Bolletta Chiara, vale a dire la possibilità di calcolare il proprio consumo e pianificare la spesa annuale. Inoltre, è possibile usufruire di una serie di servizi via SMS, come la possibilità di inviare e ricevere direttamente sul cellulare le informazioni relative al contratto, alla scadenza delle bollette, alla lettura del contatore.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i prezzi e risparmia

Scopri subito le migliori tariffe
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Offerte luce e gas: l’Arera mette ordine a tutela dei consumatoripubblicato il 15 gennaio 2020
Bollette elettriche meno care nel 2020pubblicato il 10 gennaio 2020
Le migliori tariffe luce e gas di Natalepubblicato il 20 dicembre 2019
Come leggere la bolletta della luce?pubblicato il 28 novembre 2019
Le migliori tariffe dual di ottobre 2019pubblicato il 22 ottobre 2019
RICERCA LUCE
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Consumo stimato annuo di
energia elettrica (KWh)
Clicca qui per calcolarlo
Quando utilizzi l'elettricità?
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?

 

×

Consumo stimato annuo di energia elettrica

Quante persone vivono in casa?
Quali elettrodomestici sono utilizzati?
Cucina/forno elettrico
Lavatrice
Congelatore
Lavastoviglie
Scaldabagno elettrico
Condizionatore