logo segugio.it
Parla con noi 02 5005 8100 Parla con noi 02 5005 8100

AEEGSI

L’Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico (conosciuta con l’acronimo AEEGSI) è stato un organismo incaricato di favorire la concorrenza nell’ambito dei settori della produzione e fornitura di energia elettrica, gas naturale e acqua. Coerentemente con tali principi, l’autorità si prefiggeva i seguenti obiettivi:

  • Impedire la formazione di monopoli
  • Garantire eque opportunità di ingresso al mercato
  • Incoraggiare politiche volte all’efficienza energetica
  • Tutelare i diritti dei consumatori finali

Tra le funzioni più importanti dell’Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico rientrava la definizione, su base trimestrale, delle tariffe dei servizi per la fornitura dell’energia in regime di maggior tutela. Gli altri ambiti di azione dell’organismo includevano:

  • Vigilanza su pubblicità e condizioni contrattuali
  • Promozione di iniziative dedicate allo sviluppo dell’efficienza energetica
  • Verifica del rispetto delle regole della concorrenza
  • Raccolta di reclami e segnalazioni presentate dagli utenti
  • Formulazione di proposte da trasmettere al Governo e al Parlamento

L’AEEGSI presentava una struttura collegiale, con un presidente e quattro componenti nominati dal Presidente della Repubblica. L’attività dell’organismo era del tutto indipendente dall’azione del Governo e del Parlamento. Ciò non escludeva, in ogni caso, la funzione consultiva dell'autorità, che proponeva al Governo osservazioni sullo stato del mercato.

L'AEEGSI ha operato dal 2013 al 2017. La sua istituzione, regolata dal decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145, andava a sostituire la precedente nomenclatura, ovvero AEEG (Autorità per l’energia elettrica e il gas), organismo che aveva il compito di vigilare sui mercati della fornitura di energia e gas. Nel 2017, con l’approvazione della legge di Bilancio 2018 (legge 27 dicembre 2017, n. 205), all’autorità è stata assegnata anche la regolazione del mercato del settore dei rifiuti. La denominazione, pertanto, è cambiata nuovamente, diventando Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (abbreviato in ARERA).

Ultimo aggiornamento 13/11/2019

Confronta i prezzi e risparmia Scopri subito le offerte luce

Termini correlati