Logo Segugio.it
GAS LUCE PAY TV OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Tariffe Diventa Partner

Adsl: come chiedere la disdetta

29/08/2017

La tecnologia a banda larga Adsl ha esordito in Italia nel gennaio 2000, conquistando da subito la fiducia dei consumatori grazie alla sua praticità. La navigazione da rete fissa utilizza infatti la stessa infrastruttura di rete delle linee telefoniche. Il modem solitamente viene fornito in comodato d’uso o in affitto.

Anche se a livello territoriale sono stati fatti passi da gigante in termine di banda larga e fibra ottica, l’Adsl non mostra segni di cedimento: gli utenti, a fronte di una velocità un po’ inferiore rispetto alla fibra, ne apprezzano l’ottimo rapporto qualità-prezzo, reso ancora più appetibile se si considera che oggi sul mercato sono disponibii moltissime promozioni. Il modo migliore per scoprirle è sempre la comparazione online, ad esempio attraverso il sito Segugio.it.

Nella pagina dedicata alle offerte e novità troviamo ad esempio l’offerta Vodafone Super Adsl che permette di effettuare chiamate senza limiti verso fissi e mobili incluse ed avere canone scontato per i clienti cellulare Vodafone, oltre a 1 GB Internet fuori casa.

Segnaliamo inoltre Absolute Infostrada (Adsl + Telefono), con attivazione gratis, 60 minuti inclusi verso fissi e cellulari, modem incluso e velocità max dichiarata 20 Mbps per il download e 1 Mbps per l’upload.

Infine troviamo Tim Smart Mobile, che include SIM con 1000 minuti e 3 GB 4G ogni 4 settimane, velocità max dichiarata 20 Mbps di download e 1 Mbps di upload.

Come dicevamo, da un lato abbiamo l’innovazione della fibra, ma dall’altro la certezza della velocità di navigazione dell’Adsl.

Per verificare il servizio, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha appena lanciato un nuovo strumento per ottenere molte utili informazioni sulla copertura della rete internet fissa e mobile nel nostro Paese.

Con questa mappa si possono conoscere i servizi disponibili per l’area o l’indirizzo selezionato, ricevendo anche informazioni per quanto riguarda la copertura delle infrastrutture in rame o fibra ottica e le reti mobili wireless 2G, 3G e 4G.

Inoltre, è possibile trovare dati relativi alla velocità delle reti durante la navigazione e al numero di abbonati a livello nazionale, regionale e provinciale.

Anche Segugio.it mette a disposizione un analogo servizio di comparazione, con speed test.

Per scegliere, oltre che valutare il rapporto qualità prezzo, è necessario prestare attenzione alle informazioni contrattuali, leggendo le Condizioni generali di contratto e informarsi sulla durata minima del servizio. E’ importante inoltre conoscere i dettagli per procedere ad un’eventuale disdetta, possibile anche quando si decide di cambiare operatore prima della scadenza naturale del contratto.

Nella nostra faq dedicata spieghiamo che la procedura di disdetta del contratto è gestita dagli operatori in modo differente, ma tutti esigono l'invio tramite raccomandata A/R dell'apposito modulo di recesso da scaricare dal sito ufficiale della compagnia.

Solitamente viene richiesto di specificare se si tratta di passaggio a nuovo operatore o semplicemente cessazione del servizio.

L’ideale è verificare cosa è previsto dall’operatore prescelto prima della stipula del contratto: eventuali penali, costi di gestione della disattivazione o eventuali costi per recesso anticipato devono essere dichiarati esplicitamente nella Carta dei servizi e/o nelle Condizioni generali di contratto.

Per una maggior tutela dei consumatori, è stata promulgata la Legge numero 40 del 2 aprile del 2007 consultabile sul sito della Camera (decreto Bersani bis n.7 del 31 gennaio 2007), pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n.77 del 2 aprile 2007.

Nell'articolo 1 comma 3 della Legge Bersani, intitolato "Ricarica nei servizi di telefonia mobile, trasparenza e libertà di recesso dai contratti con operatori telefonici, televisivi e di servizi internet", si legge che il consumatore finale ha la facoltà di recedere dal cosiddetto Contratto di Adesione senza subire ritardi o vincoli da parte del fornitore del servizio.

Il preavviso richiesto non può essere superiore a 30 giorni. Per quanto riguarda il modem ricevuto, questo va restituito inviandolo all'indirizzo indicato nella Carta dei servizi oppure acquistato: il costo è di 40 - 50 euro e può variare in proporzione alla durata del suo effettivo utilizzo.

Effettuare una procedura di recesso è estremamente semplice se si tengono in considerazione i passaggi sopra elencati e se si sono verificate le condizioni contrattuali per tempo.

Per l’individuazione della soluzione più adatta alle vostre esigenze consigliamo invece un’attenta comparazione, analizzando prezzi e schede tecniche dei prodotti.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Adsl: come chiedere la disdettaValutazione: 4,2/5
(basata su 5 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
Adsl non funzionante: cosa fare e come chiedere eventuali rimborsipubblicato il 2 novembre 2017
Rincari Adsl: ecco come risparmiarepubblicato il 12 ottobre 2017
Adsl più efficiente con la velocità minima garantitapubblicato il 18 maggio 2017
Tim: fioriscono le offerte a primavera!pubblicato il 17 aprile 2017
Copertura Adsl: come verificarla?pubblicato il 6 aprile 2017
RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Come vuoi pagare?

CONFRONTA OFFERTE
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!