Logo Segugio.it
GAS LUCE PAY TV OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Tariffe Diventa Partner

Luce e gas nelle seconde case: come evitare stangate

21/07/2017

Arrivano le vacanze e, per i fortunati proprietari di una seconda casa al mare o in montagna, è il periodo di beneficiare del proprio immobile.

A guastare un po’ le feste, sono le notizie sui rincari delle bollette, che colpiscono, più ancora che le prime case, le case vacanze.

La motivazione principale è riconducibile alla riforma delle tariffe elettrice del 2017, di cui abbiamo già più volte parlato. Che succede?

Da gennaio, l’Aeegsi, Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico, ha deliberato l’eliminazione delle tariffe D2 e D3, accorpando gli scaglioni di consumo in un'unica tariffa TD per i servizi di rete.

Si tratta di una tariffa applicata indistintamente a tutti i clienti domestici.

Non esiste più dunque la distinzione tra clienti residenti e non residenti.

La riforma è stata elaborata nell’ottica di incentivare la diffusione dell’utilizzo energetico dell’energia, anche attraverso sistemi come le pompe di calore.

Modificando le tariffe, si avvantaggiano i clienti con alti consumi distribuiti nella giornata, ma si penalizzano ad esempio i non residenti, come nel caso specifico delle case vacanze.

I risultati si sono già iniziati a far sentire. In un recente approfondimento de Il Sole 24 Ore, che si è avvalso dei dati di Ref Ricerche su cinque profili di consumo domestico, il primo trimestre 2017 ha già visto schizzare le bollette. Secondo le stime, per una seconda casa in cui il consumo annuo è pari a 1200 kilowattora, i costi aumenteranno del 52% rispetto al 2016. 

Sono gli oneri di sistema e i diversi pesi tra le quote fisse nella bolletta ad incidere maggiormente.  Gli oneri di sistema sono determinati dall’Autorità e restano fissi per tutti i fornitori. In dettaglio raggruppano i seguenti costi:

A2 per lo smantellamento delle centrali elettronucleari dismesse;

A3 per coprire gli incentivi alla produzione di energia da fonti rinnovabili;

A4 per le tariffe per le Ferrovie dello Stato;

A5 per finanziare la ricerca;

As per il finanziamento dei regimi tariffari speciali e degli oneri per il bonus elettrico;

Ae per le agevolazioni per le industrie manifatturiere con alti consumi;

UC4 per le compensazioni per le imprese elettriche minori;

UC7 per la promozione dell'efficienza energetica;

MCT per le compensazioni territoriali agli enti locali che utilizzano impianti nucleari.

Con la riforma 2017 gli oneri di sistema vengono calcolati diversamente sulle prime e sulle seconde case.

I clienti residenti pagano in quota energia, calcolata in euro al kWh, in base ai consumi del cliente.
Ai clienti non residenti vengono fatturate sia una quota energia, sia una quota fissa, pari a 135 euro.

Come sempre consigliamo di prestare attenzione all’efficienza energetica degli impianti e degli elettrodomestici, evitando sprechi (a questo proposito vi invitiamo a leggere il nostro approfondimento con consigli utili a questo proposito).

Inutile dire che il modo migliore per risparmiare è cercare offerte luce che permettono di avere uno sconto sulla quota fissa in bolletta, risultando così più convenienti per le case con bassi consumi come le seconde case o case vacanza. 

Segugio vi permette di fare velocemente delle simulazioni, per verificare quale prodotto può essere il più adatto alle vostre esigenze.

Facciamo un esempio, per un’abitazione a Finale Ligure, con una potenza impiegata di 4,5 kW, utilizzando gli elettrodomestici di sera e nei week end.

La miglior offerta è Edison Best di Edison Energia, con un costo annuo bloccato per 12 mesi di 898,38 euro, con zero costi di attivazione, avviso di risparmio e bolletta digitale.

Troviamo poi Energia Prezzo Fisso 12 mesi di wewiki, con prezzo bloccato di 920,25 euro.
In questo caso tra i servizi proposti abbiamo la carica Mensile scelta dall'utente, l’App gratuita per la gestione della fornitura e dei consumi e la bolletta online.

Infine vi segnaliamo E-Light di Enel Energia, con costo annuo di 921,89 euro, con attivazione Gratuita, ulteriori sconti con i punti Enelpremia 3.0 e servizi di manutenzione Enel Tutto Ok opzionali. L’energia è interamente prodotta da fonti rinnovabili.

Ricordate anche di dare un’occhiata alla pagina delle offerte, dove potete trovare prodotti con promozioni e sconti dedicati.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Luce e gas nelle seconde case: come evitare stangateValutazione: 4/5
(basata su 4 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
Bollette luce e gas: quali sono le detrazioni per i liberi professionistipubblicato il 17 novembre 2017
Le tariffe luce più convenienti di novembrepubblicato il 9 novembre 2017
Rincari Adsl: ecco come risparmiarepubblicato il 12 ottobre 2017
Gas: che fare in caso di perditepubblicato il 31 agosto 2017
Bollette non residenti: come risparmiare sul gaspubblicato il 2 agosto 2017
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Conosci il consumo annuo di energia elettrica?
Consumo stimato annuo di energia elettrica
(kWh)
Quando utilizzi l'elettricità?
Giorno
| Sera
| Weekend
|
| %
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?
CONFRONTA OFFERTE
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!