Logo Segugio.it
GAS LUCE PAY TV OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
LA SOCIETA’
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Tariffe Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Tariffe Diventa Partner

Estate: tariffe luce più salate

09/07/2017

Le ultime notizie da parte dell’Autorità dell’Energia non faranno la gioia dei consumatori. Dal primo di luglio è stato infatti decretato un aumento delle tariffe luce, che costeranno il 2,8% in più.
Le tariffe gas invece si riducono del 2,9% anche se, nel periodo estivo, questa diminuzione dei costi poco impatterà sui budget familiari, dato il minor utilizzo di questa fonte di energia.

Stando a quanto dichiarato dall’Autorità, la decisione di far salire i prezzi delle tariffe elettriche è legata in modo particolare ai prezzi del mercato nazionale all’ingrosso e alla stagionalità dei consumi estivi, correlati in particolare al caldo torrido che ha investito il Paese già da giugno. 

Un altro fattore che ha influenzato i prezzi è stata l’emergenza sui mercati europei, in particolare quelli francesi, dove si è assistito al fermo di numerose centrali nucleari transalpine.

Il calcolo è stato effettuato come sempre su una famiglia tipo che consuma in media 2.700 kWh di energia elettrica l’anno e 1.400 metri cubi per il gas. Secondo le stime, nel periodo compreso tra il primo ottobre 2016 ed il 30 settembre 2017, la spesa per l’elettricità sarà di 512,52 euro all’anno, con un aumento di nove euro. Nel caso del gas si potrà beneficiare di una riduzione di 40 euro, per un costo in bolletta di circa 1.029 euro. 

La reazione delle associazioni consumatori non si è fatta attendere: si auspica una riduzione degli oneri sul sistema dell’elettricità, che pesa per il 18,37% sul costo totale dell’energia. Peraltro, sottolineano le associazioni, solo lo 0,96% viene destinato alle famiglie in difficoltà, sotto forma di bonus sociale.

Possiamo affermare che il 2017 non è certo l’anno del risparmio: già a gennaio erano stati annunciati, e poi puntualmente applicati, i primi rincari. Come evidenziato nella news "2017, al via i rincari luce e gas", l’incremento tra gennaio e marzo per l’elettricità è stato pari allo 0,9%, quello per il metano ancora più rilevante, +4,7%. Nel trimestre successivo la situazione non è certo migliorata: il rialzo della spesa dell’elettricità è stato del 2,9%, sempre per influenza del fermo nucleare deciso dalle autorità francesi lo scorso autunno, per indagare su 21 dei 58 impianti distribuiti sul territorio.

Abbiamo parlato più volte, anche recentemente, dei consigli per risparmiare sull’elettricità, tema a questo punto molto sentito. Se non lo avete fatto, leggete i nostri consigli nella news "Come risparmiare sulla bolletta della luce".

Qui diamo alcune dritte, focalizzando l’attenzione su due tra gli elettrodomestici più utilizzati con la bella stagione: condizionatore e lavatrice.

Per quanto riguarda il condizionatore, amico delle estati più fresche, usatelo in modalità deumidificazione, alternandolo a ventilatori. Imparate ad accenderlo solo se davvero serve: l’uso smodato di questi dispositivi porta non solo a sprechi, ma anche a danni per la salute.
Se potete, limitatene l’uso alle fasce orarie serali, in parte per beneficiare delle tariffe biorarie (se ne disponete, altrimenti guardate qui le offerte di luglio), in parte perchè, essendo la temperatura più bassa, l’unità esterna lavora meglio.

Per quanto riguarda la lavatrice, chiaramente con l’estate ci si sporca di più e si lava con maggior frequenza, senza contare i carichi di panni da rinfrescare al rientro dalle ferie.
A questo proposito va sfatato un mito, a tutto vantaggio della riduzione dei consumi: lavare il bucato in lavatrice a 30 gradi non è meno efficace che a temperature superiori e permette di risparmiare. Il 90 per cento dell’energia consumata da una lavatrice viene utilizzata per scaldare l’acqua del lavaggio, inoltre l’asciugatura ha comunque un effetto battericida.

Di recente abbiamo parlato delle tariffe bioriarie e dei possibili vantaggi in termini di spesa. Chiaramente sono una soluzione utile per chi può attivare gli elettrodomestici in determinate fasce orarie o trascorre molto tempo fuori casa. In ogni caso, per capire qual è il prodotto più indicato alle proprie esigenze, può essere utile fare una simulazione sul comparatore Segugio.it o dare un’occhiata alle offerte del giorno.

Ad esempio, volendo fare una simulazione al 5 luglio, per un nucleo familiare di 4 persone residente a Bologna, con potenza impiegata di 4,5 kW, abbiamo un costo annuo di 920,25 euro con wekiwi.
Tra i vantaggi e le promozioni troviamo la carica mensile scelta dall'utente, sconti online, l’app dedicata per la gestione della fornitura e dei consumi, la bolletta online con addebito automatico su conto corrente.

Logo Segugio.it

Attendi, ti stiamo
trasferendo al sito della società!

A cura di: Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Estate: tariffe luce più salateValutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
Che utente sei?
In quale comune abiti?
È una abitazione di residenza?
Quale è la potenza dell'impianto?
Conosci il consumo annuo di energia elettrica?
Consumo stimato annuo di energia elettrica
(kWh)
Quando utilizzi l'elettricità?
Giorno
| Sera
| Weekend
|
| %
Seleziona la tipologia di richiesta
Come vuoi pagare?
Come vuoi ricevere la bolletta?
CONFRONTA OFFERTE
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!