Logo Segugio.it
GAS LUCE PAY TV OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI

La bolletta ADSL e telefono nel dettaglio

In questa sezione viene presentata la struttura della bolletta ADSL, insieme alle modalità di pagamento e di invio possibili, nonché alle informazioni in essa riportate.

La bolletta del telefono spiegata

Generalmente, le informazioni presenti sulla bolletta possono essere suddivise in due parti:
  • la prima parte include i dati personali, insieme ai dettagli che identificano l’utenza come il codice cliente ed il codice di migrazione, alle caratteristiche principali dell’abbonamento e alle novità commerciali offerte dall’operatore.
Esempio di foglio di sintesi dei dati del cliente presente nella bolletta per ADSL e telefono.

  • nella seconda parte sono dettagliati i costi dell’abbonamento e delle eventuali promozioni in corso. Ad esempio, vengono elencati gli importi una tantum, ovvero quelli da pagare una volta sola (come il costo di attivazione del servizio Adsl o dell’attivazione della linea telefonica). Seguono i costi mensili, come il canone ADSL e i dettagli delle telefonate (verso i numeri fissi nazionali, verso i fissi internazionali e verso i dispositivi mobili).
    In fondo all’elenco compare la voce Altri importi insieme al costo dell’IVA.
Esempio di foglio di sintesi del dettaglio costi presente nella bolletta per ADSL e telefono.


Modalità di pagamento

All’attivazione di una nuova offerta ADSL è possibile scegliere il metodo di pagamento più comodo per le proprie esigenze. Nella maggior parte dei casi è possibile cambiare la scelta della modalità di pagamento anche dopo l’attivazione, tramite comunicazione all’operatore telefonico. Tuttavia, bisogna tener conto del fatto che alcune offerte sono disponibili solamente con dei specifici metodi di pagamento.

Generalmente, le modalità di pagamento più comuni sono quelle:

  • con bollettino postale;
  • con addebito su conto corrente (tramite RID bancario);
  • con addebito su carta di credito.

Se si sceglie il pagamento tramite bollettino postale, è possibile che venga richiesto il versamento di un deposito cauzionale, che viene restituito o a seguito del cambiamento del metodo di pagamento, oppure alla cessazione del contratto.
In ogni caso, è bene sapere che alcuni operatori ADSL e di telefonia non accettano il pagamento tramite bollettino postale; altri provider, invece, lo accettano a seconda del prodotto scelto. Infine, per alcuni prodotti è possibile solo il pagamento tramite addebito su conto corrente bancario o con carta di credito.
La maggior parte degli operatori mette a disposizione degli utenti un’area personale online per effettuare i pagamenti e visualizzare le fatture, per consultare l’archivio delle bollette e, in alcuni casi, anche per modificare la modalità di pagamento scelta.

Invio bolletta

Quando si sottoscrive il contratto con l’operatore telefonico, si possono scegliere due modalità di invio della bolletta:
  • invio in forma cartacea (per posta ordinaria);
  • invio in formato digitale (per posta elettronica).

Come per le modalità di addebito, anche nel caso dell’invio della bolletta è possibile cambiare la scelta in tempi successivi, tramite comunicazione all’operatore. È bene ricordare che alcune offerte possono essere vincolate all’invio della bolletta in forma digitale, per posta elettronica.
Ovviamente, le informazioni contrattuali, di pagamento e di consumo fornite al consumatore sono identiche sia che si scelga la bolletta cartacea sia la bolletta elettronica. Sussistono però delle differenze per gli aspetti che presentiamo di seguito, che è importante conoscere.

Quando si opta per l’invio cartaceo, la fattura viene inviata all’indirizzo indicato al momento dell’adesione. Se è stato scelto il bollettino postale come metodo di pagamento, insieme alla fattura viene inviato anche un bollettino postale precompilato. In tal caso, può essere richiesto un contributo aggiuntivo per la spedizione e l’amministrazione delle bollette, che di solito è pari a 1,00 € circa a bolletta, oppure a circa 15,00 € una tantum.

Scegliendo la bolletta digitale, le fatture verranno inviate in formato elettronico all’indirizzo email indicato al momento dell’adesione, senza alcun costo aggiuntivo.
A prescindere dalla modalità di invio scelta, è possibile gestire le bollette dall’apposita area clienti online presente sul sito web dell’operatore, dalla quale si possono consultare senza il rischio di smarrirle, monitorando anche lo stato dei pagamenti e inviando le segnalazioni al Servizio Clienti.

GUIDE ASDL

Vuoi conoscere la velocità reale della tua connessione? Utilizza il nostro strumento per testare la velocità della connessione ADSL e trova l’offerta ADSL con il miglior rapporto tra velocità e costo.
RICERCA ADSL
Che utente sei?
Quali servizi desideri?
In quale comune abiti?
Quale velocità desideri?
Come desideri le chiamate?
Hai già Internet?
Come vuoi pagare?

CONFRONTA OFFERTE
Logo Segugio.it

Attendi, stiamo cercando
le migliori offerte per te. Grazie!